Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.

Ingrandimento e potenziamento del seno in Thailandia

Procedure di chirurgia del seno, recupero, promemoria e cure post-operatorie

Materiali per protesi mammarie, preparativi, procedure e recupero

La mastoplastica di aumento, comunemente indicata come aumento del seno o un lavoro di tette, è un tipo di chirurgia plastica estetica utilizzata per migliorare i piccoli seni. Alcune donne preferiscono seni più grandi per un aspetto più sexy e un aumento dell’autostima. Un lavoro di tetta viene solitamente eseguito al fine di migliorare l’immagine corporea e la fiducia. Esistono diverse tecniche per le protesi mammarie e il trasferimento di grasso umano.

Protesi Mammarie

Tipi di incisioni per l’aumento del seno in Thailandia

Quando si tratta di chirurgia per l’aumento del seno, ci sono tre incisioni standard:

Protesi Mammarie
  • Incisione periareolare – Questa incisione passa attraverso il dotto del latte e viene effettuata alla giunzione di dove la pelle areolare pigmentata incontra la pelle naturale del seno. L’incisione è circa 1/3 della dimensione areolare. Il vantaggio di questo è che a causa della posizione dell’incisione, il colore della pelle pigmentata può aiutare a nasconderlo.
  • Incisione transascellare – Questa incisione viene effettuata sotto l’ascella ed è di circa 4-5 cm. È realizzato nella piega naturale dell’ascella, dove viene creata una tasca sottomuscolare in cui inserire la protesi mammaria. Tuttavia, questa incisione può portare all’impianto un po ‘alto a causa dell’area di incisione. La cicatrice sarà visibile solo quando i pazienti alzeranno le braccia. C’è un limite di 250/300 cc massimo. che può essere inserito tramite questo tipo di incisione.
  • Incisione inframammaria – Questa è l’incisione più comunemente usata ed è lunga circa 5-6 cm e creata alla base del seno. A causa della posizione dell’incisione, ciò consente l’accesso diretto al piano sottomuscolare / sottoghiandolare senza passare attraverso i dotti del latte. Tuttavia, lascerà una cicatrice visibile.

Tipi di protesi mammarie

Esistono diversi tipi di protesi mammarie utilizzate dai chirurghi per eseguire un lifting del seno e migliorare l’immagine corporea di una persona. Gli ospedali partner di TransgenderThailand a Bangkok, in Thailandia, utilizzano solo impianti approvati dalla FDA per prevenire perdite di protesi mammarie e altre complicazioni.

  • Protesi saline – Le protesi saline sono un tipo di protesi mammarie riempite con acqua salata sterile. Se gli impianti perdono in qualsiasi momento durante o dopo il processo di guarigione, l’impianto collasserà e la soluzione salina verrà assorbita ed espulsa naturalmente dal corpo del paziente.
    Le protesi saline sono approvate per le protesi mammarie nelle donne di età pari o superiore a 18 anni.
  • Protesi mammarie al silicone – Le protesi al silicone sono riempite con gel di silicone. Nella maggior parte dei casi, le protesi riempite di gel di silicone si sentono più come tessuto mammario naturale.
    Se le protesi al silicone perdono, il gel rimarrà all’interno dei gusci in silicone o fuoriuscirà nella tasca della protesi mammaria. I gusci di silicone riempiti con gel non collassano in caso di perdita.
    I pazienti che scelgono gusci di silicone riempiti con gel di silicone sono invitati a visitare regolarmente il chirurgo plastico.
    Esistono due tipi di protesi al silicone:
    Protesi mammarie testurizzate– La superficie ruvida di questi tipi di protesi consente di aderire meglio al tessuto circostante
    Protesi mammarie lisce – Questo tipo di impianto si sente più morbido, permettendogli di muoversi nella tasca della protesi mammaria. Smooth offre anche un movimento più naturale rispetto alla sua controparte strutturata.
  • Protesi mammarie Gummy Bear – Le protesi gommose Bear, note anche come protesi a goccia, hanno guadagnato il loro nome per la loro capacità di mantenere la loro forma anche quando il guscio dell’impianto è rotto. La consistenza del gel di silicone all’interno di questo tipo di protesi mammarie è più spessa e più solida rispetto alle opzioni tradizionali.
  • Protesi rotonde – Una protesi mammaria rotonda può far apparire il seno della persona più pieno di altri impianti stabili alla forma. Gli impianti rotondi sono anche la scelta migliore per i pazienti che cercano una maggiore proiezione.
Protesi Mammarie

Tutti e tre i tipi di impianti sono disponibili in una vasta gamma di dimensioni e possono avere gusci strutturati o lisci. Il chirurgo discuterà attentamente i pro e i contro di ogni tipo con i pazienti prima di scegliere quali impianti utilizzare.

Posizionamento di protesi mammarie

Ci sono tre diversi possibili posizionamenti per le protesi mammarie:

  • Tasca sottoghiandolare – Questo è sotto il tessuto mammario
  • Tasca sottomuscolare – Questo è sotto il muscolo toracico o il piano sottopettorale
  • Tasca biplaner o doppio piano – Questo è sotto il muscolo e parzialmente sotto il tessuto mammario
Protesi Mammarie
Mettere L’Impianto Sotto Il Muscolo Della Parete Toracica
Protesi Mammarie
Mettere L’Impianto Sotto La Massa Mammaria
Protesi Mammarie
Mettere L’Impianto Sul Dual Plane Che Combina Entrambi

Buoni candidati per l’aumento del seno

Per essere prese in considerazione per l’ingrandimento del seno o la chirurgia delle protesi mammarie, il paziente deve soddisfare criteri importanti:

  • Per un migliore risultato chirurgico, si consiglia ai pazienti di assumere l’ormone estrogeno per almeno un anno prima della procedura chirurgica programmata di sollevamento del seno.
  • I pazienti devono essere in buona salute generale
  • I pazienti devono avere aspettative post-operatorie realistiche
  • I pazienti devono avere almeno 18 anni di età
  • Non fumatori
  • Una persona che non sta attualmente allattando
  • Una paziente che non è soddisfatta delle dimensioni del seno o dell’aspetto del seno a seguito di una significativa perdita di peso
  • Una paziente con seni cadenti

Preparazioni per l’aumento del seno

I pazienti devono seguire questi passaggi prima dell’intervento chirurgico di aumento del seno.

  • Consultare un chirurgo esperto per discutere le aspettative, la salute fisica e le preoccupazioni mediche. I pazienti dovranno sottoporsi a un esame fisico, nonché ottenere esami del sangue e una radiografia del torace prima della chirurgia plastica.
  • I pazienti e i loro chirurghi discuteranno e decideranno anche il tipo di protesi mammaria, l’area di incisione e il marchio delle protesi da utilizzare.
  • I pazienti devono smettere di fumare 2 settimane prima della procedura.
  • Tutti i farmaci che fluidificano il sangue o farmaci antinfiammatori come l’aspirina, l’ibuprofene, gli ormoni e gli integratori a base di erbe devono essere interrotti 2 settimane prima dell’intervento.

Alcuni pazienti sottoposti a chirurgia plastica, in particolare quelli che hanno in programma di ricevere trattamenti medici più complicati, preparano una borsa nel caso in cui scelgano un soggiorno di una notte dopo l’operazione.

Procedura di aumento del seno

  • L’operazione viene eseguita in anestesia generale.
  • Il chirurgo creerà l’incisione e posizionerà gli impianti come concordato durante la consultazione con il paziente.
  • Il chirurgo regolerà la forma e navigherà l’impianto dietro il centro del capezzolo per aiutare a bilanciare il seno.
  • Se gli impianti sono riempiti di soluzione salina, il chirurgo riempirà quindi il guscio dell’impianto con soluzione salina sterile.
  • Il chirurgo plastico suturerà e benderà l’incisione. In alcuni casi, i chirurghi plastici inseriscono tubi di drenaggio nel sito chirurgico per prevenire l’accumulo di liquido dopo l’intervento chirurgico al seno.
  • La procedura dura circa 1-2 ore, a seconda di diversi fattori, come la dimensione dell’impianto.

Mentre l’aumento del seno è solitamente considerato una procedura ambulatoriale, alcune persone possono scegliere di per un soggiorno di una notte.

Promemoria per la chirurgia post-aumento del seno

Alcuni promemoria importanti per la cura post-operatoria:

  • Mantenere la ferita per incisione pulita e asciutta per almeno 2-3 giorni dopo la rimozione dei punti.
  • I punti saranno rimossi 7 giorni dopo l’intervento.
  • Gli appuntamenti di follow-up sono programmati 7 giorni dopo la procedura, 14 giorni dopo la procedura e un mese dopo la procedura.
  • I pazienti devono massaggiare attentamente intorno al seno per almeno un’ora ogni giorno per aiutare a prevenire la contrazione capsulare e garantire il posizionamento, l’equilibrio e la forma sono mantenuti.
  • I pazienti devono dormire con il busto sollevato per aiutare a controllare gonfiore e lividi.
  • I pazienti non devono sollevare oggetti pesanti (oltre 2-3 chilogrammi) per 2 mesi, al fine di evitare lo spostamento degli impianti.
  • Evitare tutte le attività faticose per almeno 2 settimane dopo l’intervento chirurgico.
  • Il tuo seno sarà sensibile al tatto e dal contatto fisico e dai movimenti stridenti per circa 2 settimane dopo l’intervento.
  • Ad alcuni pazienti possono essere prescritti farmaci antidolorifici.

Dopo la chirurgia plastica del sollevamento del seno, ai pazienti può anche essere consigliato di indossare un reggiseno sportivo wireless o un reggiseno a compressione per ridurre i tempi di guarigione, il gonfiore e il dolore. Indossare un reggiseno a compressione aiuta anche a evitare complicazioni.

Recupero dell’aumento del seno

Il tempo di recupero varia e dipende dalle condizioni fisiche del paziente e dalla tecnica chirurgica utilizzata. La maggior parte dei pazienti dovrebbe essere in grado di tornare alle normali attività leggere entro poche settimane dall’intervento. Tuttavia, tutte le attività faticose dovrebbero essere rigorosamente evitate per alcune settimane a 1 o 2 mesi.

Mentre le protesi mammarie possono migliorare la fiducia e l’autostima, è anche importante mantenere aspettative realistiche. Il seno continuerà ad invecchiare anche dopo l’aumento del seno. L’aumento di peso e la perdita di peso cambieranno anche l’aspetto del seno. A volte è necessario un ulteriore intervento chirurgico correttivo per le pazienti che non sono soddisfatte dell’aspetto del loro seno.

Potenziali rischi e complicanze per la chirurgia di aumento del seno

Le complicazioni rare includono:

  • Cicatrici cheloidi da incisioni
  • Sanguinante
  • Indolenzimento
  • Ecchimosi
  • Scarsa guarigione
  • Asimmetria mammaria
  • Mancanza di respiro
  • Dolore al torace
  • Una diminuzione della sensazione o perdita di sensibilità
  • Contrattura capsulare (che può richiedere un ulteriore intervento chirurgico)
  • Onde cutanee o rilassamento
  • Infezione (qualsiasi paziente che nota calore o arrossamento del seno e febbre deve contattare immediatamente il medico)
  • Rottura dell’impianto
  • Rischi associati all’anestesia
  • I risultati possono essere diversi dal risultato desiderato

Domande da porre al chirurgo prima della chirurgia di aumento del seno a Bangkok, Tailandia

Chirurghi plastici dedicati si prenderanno cura di rispondere a tutte le domande che un paziente può porre prima e dopo l’esecuzione di qualsiasi procedura. Spesso si consiglia a un paziente di elencare le domande su un documento prima della consultazione.

Alcune domande chiave da porre a un chirurgo plastico prima della chirurgia di aumento del seno includono:

  • Sei certificato in chirurgia plastica?
  • Quanti anni di esperienza hai in chirurgia estetica?
  • Hai esperienze specifiche con la chirurgia plastica, come alterare la composizione del seno, rimuovere il tessuto in eccesso in altre parti del corpo o migliorare il seno più piccolo?
  • I risultati che sto cercando sono realistici?
  • Quali sono i limiti di questo intervento chirurgico?
  • Ci saranno cicatrici visibili?
  • Avrei bisogno di farmaci antidolorifici durante il mio periodo di recupero?
  • Che tipo di protesi sarebbero più appropriate per raggiungere la dimensione del seno desiderata?
  • Qual è il piano di trattamento?

    (Email, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Thank you!
    Your submission has been received!
    Oops! Something went wrong while submitting the form.

    Latest Blog Articles

    Qual è la differenza tra aumento e impianti?
    Cos'è la malattia delle protesi mammarie?
    Che cos'è il turismo medico?
    Transgender Thailand accetta turisti medici?