Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.

Otoplastica: chirurgia plastica e ricostruttiva

Preparazione all'aumento della guancia, procedure e cure post-operatorie

Otoplastica: chirurgia plastica e ricostruttiva a Bangkok, Tailandia

L’otoplastica è un intervento di chirurgia estetica dell’orecchio eseguita per modificare la forma, la posizione o le dimensioni delle orecchie di un paziente. Alcune persone scelgono di sottoporsi a otoplastica perché hanno deformità dell’orecchio. Altri cercano chirurghi plastici per un’otoplastica perché hanno orecchie prominenti.

La chirurgia di correzione dell’orecchio può essere eseguita su pazienti le cui orecchie hanno già raggiunto la loro dimensione completa. In genere, questo accade quando una persona ha circa cinque anni.

Perché viene eseguita l’otoplastica?

Questo tipo di chirurgia plastica viene comunemente eseguito se:

  • L’orecchio esterno del paziente sporge troppo lontano dalla testa (orecchie prominenti)
  • Le orecchie di un paziente sono grandi in proporzione alla testa
  • Il paziente non è soddisfatto di un precedente intervento chirurgico all’orecchio

Orecchie prominenti o deformità dell’orecchio possono verificarsi se un paziente ha determinate caratteristiche genetiche o condizioni di salute che influenzano la crescita della cartilagine. Ognuno di questi motivi può interessare una o entrambe le orecchie. Tuttavia, la deformità dell’orecchio prominente non dovrebbe influenzare le capacità uditive di una persona.

Mentre ottenere la chirurgia estetica non è necessario, può aiutare le persone con orecchie prominenti ad avere una migliore autostima e fiducia. In effetti, la ricerca ha dimostrato che le persone con orecchie prominenti spesso soffrono di imbarazzo e disagio psicologico.

Quali sono i diversi tipi di Otoplastica?

Esistono diversi tipi di tecniche di otoplastica o procedure chirurgiche che i chirurghi plastici eseguono per correggere la deformazione dell’orecchio:

Aumento dell’orecchio

Alcune persone hanno orecchie più piccole o orecchie che non si sono sviluppate completamente. Questa tecnica chirurgica contribuirà ad aumentare le dimensioni dell’orecchio esterno del paziente.

Orecchio Pinning

Questo tipo di otoplastica chirurgica comporta l’avvicinamento delle orecchie alla testa del paziente. Questo tipo di otoplastica viene eseguita in pazienti il cui orecchio esterno sporge in modo prominente dai lati della testa.

Riduzione dell’orecchio

Alcune persone soffrono di una condizione medica nota come Macrotia. Le persone con Macrotia tendono ad avere orecchie più grandi della media. Un intervento chirurgico di riduzione dell’orecchio può ridurre le dimensioni delle orecchie di una persona.

Chi sono buoni candidati per l’otoplastica

La chirurgia estetica dell’orecchio viene tipicamente eseguita su pazienti che soddisfano criteri specifici, tra cui:

  • Persone le cui orecchie sporgono dalla testa
  • Pazienti le cui orecchie sono più grandi o più piccole del normale
  • Individui le cui orecchie hanno una forma anormale a causa di lesioni, traumi o difetti alla nascita

Inoltre, i buoni candidati per l’otoplastica devono essere:

  • Dai 5 anni in su. Questo per garantire che il padiglione auricolare (orecchio esterno) sia sviluppato almeno al 90%
  • In buona salute. Pazienti che non hanno condizioni mediche che possono compromettere il processo di guarigione o aumentare il rischio di complicanze.
  • Non fumatori. Il fumo può influenzare negativamente il processo di guarigione e diminuire il flusso sanguigno.

L’otoplastica può anche essere eseguita come chirurgia di revisione. Ciò significa che un paziente ha precedentemente subito un intervento chirurgico all’orecchio ma non è soddisfatto del risultato.

Come ti prepari per l’Otoplastica?

Prima di sottoporsi alla chirurgia plastica otoplastica, è necessario consultare un chirurgo plastico che formerà un piano chirurgico.

Durante la consultazione, il chirurgo plastico probabilmente:

Rivedi la tua storia medica. Molto probabilmente il chirurgo ti chiederà informazioni sulle condizioni di salute attuali e precedenti. Ti verrà anche chiesto di discutere gli interventi chirurgici passati e tutti i farmaci che stai attualmente assumendo.

Esame fisico. Il chirurgo plastico esaminerà le orecchie, compreso il posizionamento, le dimensioni, la forma e la simmetria. In alcuni casi, il chirurgo può scattare foto delle orecchie per la cartella clinica.

Discuti le tue preoccupazioni e aspettative. Il medico probabilmente ti chiederà perché vuoi sottoporti a un intervento chirurgico all’orecchio e quali risultati ti aspetti dopo la procedura. Se hai dubbi sulla procedura, come complicazioni e qualsiasi possibile reazione allergica, questo è il momento di discuterne con il chirurgo.

  • I pazienti devono alzare la testa per alcuni giorni dopo l’intervento chirurgico per ridurre al minimo il gonfiore.
  • Utilizzo di una benda facciale
  • Mangia una dieta morbida
  • Utilizzare collutorio per prevenire l’infezione
  • Partecipa a tutte le consultazioni di follow-up

Domande da porre ai chirurghi plastici prima di ottenere l’aumento della guancia in Thailandia

L’otoplastica viene tipicamente eseguita come procedura ambulatoriale. La chirurgia estetica stessa non dovrebbe richiedere più di tre ore. Tuttavia, il tempo necessario a un chirurgo plastico per eseguire un’otoplastica dall’inizio alla fine dipenderà dalle specifiche e dalla complessità della procedura.

Adulti e bambini più grandi possono essere sottoposti ad anestesia locale durante la procedura. I bambini più piccoli in genere ricevono l’anestesia generale.

Il medico può fare incisioni sul retro delle orecchie e all’interno delle pieghe interne dell’orecchio. Una volta che le incisioni sono state fatte, il chirurgo plastico può rimuovere la cartilagine e la pelle in eccesso. Il medico piegherà quindi la cartilagine nella posizione corretta e la fisserà con punti interni. In alcuni casi, ulteriori punti o nastro chirurgico possono essere utilizzati per chiudere le incisioni.

Rischi e complicanze associati

Gli effetti collaterali post-chirurgici comuni includono:

  • Orecchie doloranti o pruriginose
  • Rossore
  • Gonfiore
  • Ecchimosi
  • Intorpidimento o formicolio

Gli effetti collaterali post-chirurgici comuni includono:

  • Reazione allergica all’anestesia
  • Sanguinamento eccessivo
  • Infezione
  • Orecchie che non sembrano simmetriche
  • Cicatrici visibili
  • Cambiamenti nella sensazione della pelle

Qual è il processo di recupero?

Dopo la procedura, il chirurgo probabilmente posizionerà una medicazione sopra le orecchie. È importante mantenere la medicazione pulita e asciutta. Inoltre, un paziente deve osservare quanto segue:

  • Evitare di toccare o graffiare le orecchie
  • Dormi in una posizione che non richiede di riposare sulle orecchie
  • Indossa una fascia allentata di notte per evitare di tirare le orecchie

    (Email, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Thank you!
    Your submission has been received!
    Oops! Something went wrong while submitting the form.

    Latest Blog Articles

    Che cos'è il turismo medico?
    Transgender Thailand accetta turisti medici?