Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.

Chirurgia di mascolinizzazione facciale FMS in Tailandia

Metodi chirurgici FMS, procedure, recupero e cure post-operatorie

Chirurgia di mascolinizzazione facciale

L’aspetto maschile ideale vanta tipicamente un aspetto più cesellato e spigoloso. Mentre gli uomini trans possono raggiungere il viso maschile con l’uso della terapia ormonale, gli uomini trans che scelgono di sottoporsi a un intervento chirurgico di mascolinizzazione facciale hanno maggiori probabilità di vedere un risultato positivo e raggiungere i loro obiettivi estetici in termini di ottenere un aspetto più maschile. La decisione di sottoporsi a un aspetto più maschile è molto personale e individualizzata, il che significa che il chirurgo plastico probabilmente farà un piano di trattamento unico per raggiungere l’obiettivo del paziente. Detto questo, i pazienti transgender che optano per questa procedura chirurgica in genere sperimentano una migliore autostima e immagine di sé.

Il volto femminile Vs. maschile

In contrasto con il viso femminile medio, gli uomini di solito hanno un osso della fronte più prominente e sporgente. A differenza dell’aspetto femminile, l’aspetto maschile è spesso caratterizzato da un naso maschile prominente, sopracciglia folte, guance maschili cesellate, un mento maschile più grande e più alto, una mascella quadrata e un pomo d’Adamo visibile.

Il viso e la struttura facciale femminile media sono privi di bossing e vantano un mento e un naso più piccoli. Anche le fronti femminili sono in genere più corte. Le fronti femminili più corte possono essere corrette aumentando la distanza tra le sopracciglia e l’attaccatura dei capelli.

Inoltre, le labbra femminili sono più piene e più lussureggianti delle labbra maschili, che sono tipicamente sottili. Questa caratteristica facciale può essere corretta con tecniche chirurgiche di riduzione delle labbra.

Mascolinizzazione Facciale

Il volto femminile Vs. maschile

Un chirurgo specializzato può fornire i migliori risultati per questo tipo di procedura. Le differenze tra i volti maschili e femminili possono essere sottili, quindi è consigliabile scegliere un chirurgo plastico di prim’ordine che abbia familiarità con volti femminili e maschili per ottenere un risultato ottimale. In alcuni casi, un chirurgo maxillo-facciale è impegnato a correggere le mascelle per aiutare a ottenere il risultato più efficace e naturale.

Ci sono in genere sei metodi utilizzati per la chirurgia di mascolinizzazione facciale, tra cui:

  • Allungamento della fronte
  • Rimodellamento degli zigomi
  • Rinoplastica
  • Rimodellamento del mento
  • Mascella di aumento o rimodellamento
  • Chirurgia del pomo d’Adamo

Aumento della fronte

Gli uomini tendono ad avere crani frontali più grandi a causa della struttura ossea situata nei loro seni frontali. Per creare più caratteristiche facciali maschili, viene eseguita la chirurgia di aumento della fronte o l’allungamento della fronte per ingrandire la fronte del paziente per ottenere proporzioni più maschili.

Mascolinizzazione Facciale

Mascolinizzazione zigomi

Gli zigomi maschili tendono ad essere più angolati e piatti rispetto alle caratteristiche femminili. Le opzioni chirurgiche per creare zigomi maschili includono l’aumento della guancia, la rasatura degli zigomi e la riduzione degli zigomi. Il metodo scelto dipenderà dalle caratteristiche femminili esistenti del paziente.

Mascolinizzazione Facciale

Mascolinizzazione del naso

Le femmine hanno spesso nasi più corti e sottili rispetto ai maschi che tendono ad avere nasi più lunghi e più larghi. I chirurghi utilizzano la rinoplastica aumentativa per aumentare la larghezza e la lunghezza del naso del paziente per dare ai loro volti un aspetto più maschile.

Mascolinizzazione Facciale

Mascolinizzazione del mento

Il mento maschile è solitamente più lungo, più piatto, più grande e più quadrato. L’intervento chirurgico utilizzato per creare un mento più maschile nelle femmine è la chirurgia di rimodellamento del mento chiamata “osteotomia”.

Mascolinizzazione Facciale

Mascolinizzazione della mascella

Le mascelle maschili sono più prominenti con angoli più acuti e una mandibola più ampia. Per creare questa forma, i chirurghi usano la chirurgia di aumento e contorno della mascella, per creare una mascella più maschile e aumentare la larghezza del viso. Questo può spesso essere combinato con la chirurgia di aumento del mento per ottenere il miglior equilibrio e armonia delle caratteristiche facciali del paziente.

Mascolinizzazione Facciale

Miglioramento della cartilagine tiroidea o chirurgia del pomo d’Adamo

Mascolinizzazione Facciale

Il pomo d’Adamo è una delle caratteristiche più definitive dei volti maschili. Si vede in mezzo alla gola. Per creare un viso più maschile, i chirurghi raccomandano un impianto di mela di Apple. Questo può essere fatto in anestesia locale o generale.

Preparazione per la chirurgia FMS

  • I pazienti devono consultare un chirurgo plastico addestrato ed esperto in interventi chirurgici facciali. La discussione includerà obiettivi, condizioni mediche e farmaci attuali, se presenti.
  • Verrà condotto un esame fisico completo con esami del sangue, radiografie del cranio e del torace.
  • I pazienti devono smettere di fumare e bere almeno 2 settimane prima della procedura.
  • Tutti i farmaci che fluidificano il sangue come l’aspirina, l’ibuprofene, gli ormoni e alcuni integratori devono essere interrotti 2 settimane prima dell’intervento.

Domande da porre al chirurgo prima della chirurgia di mascolinizzazione facciale a Bangkok, Tailandia

Chirurghi plastici dedicati si prenderanno cura di rispondere a tutte le domande che un paziente può porre prima e dopo l’esecuzione di qualsiasi procedura. Spesso si consiglia a un paziente di elencare le domande su un documento prima di una consultazione riguardante le procedure chirurgiche.

Alcune domande chiave da porre a un chirurgo prima di qualsiasi intervento di chirurgia plastica includono:

  • Sei un chirurgo plastico certificato?
  • Quanti anni di esperienza hai in chirurgia estetica?
  • Hai esperienze specifiche con l’esecuzione di interventi chirurgici per alterare le caratteristiche facciali maschili, il rimodellamento della mascella o migliorare altre caratteristiche facciali?
  • I risultati che sto cercando sono realistici?
  • Quali sono i limiti della chirurgia facciale da femmina a maschio?
  • Avrò cicatrici visibili?
  • Come sarà il processo di recupero?
  • Avrei bisogno di farmaci antidolorifici durante il mio periodo di recupero?
  • Avrei bisogno di filler dermici? In caso affermativo, che tipo di filler dermici riceverei?
  • Qual è il piano chirurgico?
  • Ci sono preoccupazioni di cui dovrei essere a conoscenza?
  • Quanto costa la chirurgia della mascolinizzazione facciale?
  • Avrei bisogno di diverse procedure per ottenere caratteristiche maschili?

Processo chirurgico di mascolinizzazione facciale

Dopo la consultazione iniziale, alcuni pazienti possono richiedere una TAC del cranio o una radiografia del cranio prima di tornare dal chirurgo per confermare l’intervento chirurgico, quindi il test pre-ammissione verrà eseguito un paio di giorni prima delle procedure FMS. Gli interventi saranno eseguiti in anestesia generale. Il tempo dell’intervento dipende dalle procedure eseguite. Il tempo di recupero del paziente è di circa 6-12 settimane. Il recupero dipenderà anche dai tipi di interventi chirurgici eseguiti e dalle condizioni fisiche del paziente.

Assistenza post-operatoria per FMS

La cura post-procedura può variare a seconda degli interventi chirurgici eseguiti, ma i suggerimenti di cura di base da ricordare includono:

  • Mangia cibi liquidi o morbidi.
  • Pulire sempre la bocca con collutorio.
  • Evitare attività faticose per almeno un mese dopo l’intervento chirurgico.
  • Evitare di fumare.
  • Usa antidolorifici per gestire il dolore.
  • I pazienti possono riprendere le normali attività due settimane dopo la procedura. Le ferite devono essere guarite da 4 a 8 settimane dopo la procedura.
  • Assicurati di andare a tutti i follow-up con il chirurgo per monitorare il processo di guarigione.

Potenziali complicanze e rischi della FMS

  • Sanguinante
  • Edema
  • Infezione
  • Ematoma
  • Ecchimosi
  • Asimmetria
  • Danni ai nervi
  • Problemi implantari
  • Dolore
  • Scarsa guarigione
  • Necrosi
  • Cicatrizzazione

Ci sono anche alcuni risultati potenzialmente sfavorevoli che possono verificarsi quando la cura post-operatoria non viene seguita.

Perché scegliere la Thailandia come destinazione per la chirurgia plastica?

Nel complesso, la Thailandia è una società aperta e accogliente per le persone transgender e questo aspetto ha permesso agli ospedali per la trasformazione di genere di prosperare e crescere. Le strutture in Thailandia offrono trattamenti di prima classe, tecnologia all’avanguardia e chirurghi di livello mondiale che eseguono centinaia di interventi chirurgici FMS all’anno.

    (Email, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Thank you!
    Your submission has been received!
    Oops! Something went wrong while submitting the form.

    Latest Blog Articles

    Che cos'è il turismo medico?
    Transgender Thailand accetta turisti medici?
    FMS cambierà l'aspetto di un paziente?