Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.

Chirurgia di riduzione della fronte e chirurgia del rimodellamento della fronte

Metodi di rimodellamento della fronte, procedure, recupero e cura

Metodi di rimodellamento della fronte, procedure, recupero e cura

Le donne tendono ad avere fronti curve, arrotondate e sagomate accoppiate con sopracciglia arcuate e ossa delle sopracciglia sporgenti minime o nulle. Gli uomini, d’altra parte, hanno generalmente la fronte più ampia e le ossa delle sopracciglia più spesse. È possibile cambiare una fronte maschile esistente per creare un aspetto più femminile attraverso il contorno della fronte.

Transgender Thailandia offre:

1. Rimodellamento della fronte
2. Contornatura della sporgenza delle sopracciglia
3. Riduzione delle sopracciglia

Rimodellamento Della Fronte

Rimodellamento della fronte

Sono disponibili tre diversi tipi di rimodellamento della fronte. Ogni paziente è unico e dovrà decidere la procedura più adatta a loro e alle loro esigenze dopo aver consultato il chirurgo e aver fatto una TAC.

  • Procedura di tipo I o impianto frontale – In questa procedura, il chirurgo utilizza un impianto nella parte centrale della fronte per migliorare la curva della fronte. Gli impianti possono essere materiali iniettabili, innesti di grasso o impianti permanenti
  • Procedura di tipo II o rasatura della fronte e dell’osso della fronte – Questo tipo di chirurgia del rimodellamento della fronte comporta la rasatura dell’osso della fronte proprio sopra l’occhio del paziente e l’area del seno frontale con una bava di contorno. L’osso della fronte può essere ridotto di circa 3-5 mm. L’incisione per questa procedura viene effettuata sul cuoio capelluto nascosto dietro l’attaccatura dei capelli.
  • Procedura di tipo III o compressione FOrehead – Questa è la procedura eseguita quando l’osso nel seno frontale non può essere rasato perché è troppo sottile. In questo tipo di chirurgia, l’osso viene rimosso e rimodellato. Una volta completato, viene quindi riposizionato nella sua posizione originale.

Tutti e tre i tipi di procedure di femminilizzazione della fronte offrono generalmente lo stesso risultato finale. La scelta del tipo dipende dalla biologia di ciascun paziente. I chirurghi cercheranno di scegliere la procedura con le cicatrici meno visibili, ma dipenderà in gran parte dal paziente.

Candidati per il rimodellamento della fronte

I buoni candidati per questa procedura soddisfano i seguenti criteri:

  • Pazienti che hanno un tipico osso del seno frontale maschile sporgente
  • Pazienti che hanno aspettative realistiche e sane per i risultati chirurgici.
  • Pazienti che comprendono appieno i potenziali rischi dell’intervento chirurgico.
Rimodellamento Della Fronte

Preparazione per la chirurgia del rimodellamento della fronte

I pazienti devono adottare le seguenti misure che portano al rimodellamento della fronte.

  • Consultare un chirurgo plastico esperto con esperienza nella struttura facciale. I pazienti devono discutere i loro obiettivi e divulgare le condizioni mediche e i trattamenti attuali.
  • I pazienti saranno valutati fisicamente e psicologicamente, compresi test come esami del sangue, radiografia del torace, test del livello elettrolitico e test HIV.
  • I pazienti saranno sottoposti a una TAC.
  • I pazienti devono smettere di fumare almeno 2 settimane prima della procedura.
  • Tutti i farmaci che fluidificano il sangue come l’aspirina, l’ibuprofene, gli ormoni e alcuni integratori devono essere interrotti 2 settimane prima dell’intervento.
  • I pazienti non devono mangiare e bere per un minimo di 6 ore prima della procedura.

Procedura di rimodellamento della fronte

La procedura viene eseguita in anestesia generale e richiede circa 2-3 ore.

Rimodellamento della fronte Tipo II

Questa procedura è adatta per i pazienti con un osso del sopracciglio spesso o pareti anteriori sporgenti del seno frontale, ma non con caratteristiche della fronte femminile sopra gli occhi o angoli nasali frontali standard. Il chirurgo macina la parete ossea il più possibile senza sfondare per contribuire a dare all’osso un aspetto più liscio e curvo.

Di solito, con questa procedura, l’osso può essere ridotto di circa 2-3 mm con una bava elettrica ad alta velocità. L’incisione viene praticata sul cuoio capelluto e la cicatrice è nascosta dietro l’attaccatura dei capelli.

Rimodellamento della fronte Tipo III

Questo è per i pazienti che hanno un osso della fronte prominente con occhi profondi. In questo intervento chirurgico, la parete frontale del seno viene rimossa. Viene quindi rettificato e rimodellato prima di essere rimesso in posizione con una micropiastra in titanio e viti. Durante la procedura, anche le ossa circostanti sono sagomate. I bordi orbitali sono rettificati per aiutare ad aumentare le dimensioni del bordo orbitale anteriore.

Recupero post-operatorio

Ai pazienti verranno somministrati impacchi di ghiaccio medico per aiutare con il dolore e ridurre il gonfiore e il rossore.

  • Evitare tutte le attività faticose per 3-4 settimane.
  • Applicare delicatamente un impacco di ghiaccio sulla fronte 20 minuti ogni volta, più volte durante il giorno, per i primi giorni per ridurre il dolore e il gonfiore.
  • Mantenere la testa sollevata per 1-2 settimane post-intervento chirurgico per aiutare a ridurre il gonfiore.
  • Utilizzare camicie abbottonate durante il processo di recupero per evitare di irritare il cuoio capelluto.
  • Indossare l’indumento compressivo il più possibile per un minimo di due settimane.

Complicazioni e rischi del rimodellamento della fronte

Le complicanze e i rischi sono rari, ma ci sono importanti rischi chirurgici di infezione, sanguinamento e rischi associati all’anestesia. Altri rischi possono includere:

  • Rottura della linea di sutura della linea di incisione
  • Cicatrizzazione
  • Sieroma o accumulo di liquidi sotto la pelle
  • Ematoma
  • Lesioni ai nervi facciali
  • Evitare cibi salati per aiutare a ridurre il gonfiore.

E, sebbene molto raro, in alcuni casi una complicanza aggiuntiva può richiedere un ulteriore intervento chirurgico per affrontare l’asimmetria facciale e migliorare il risultato complessivo.

Recupero del rimodellamento della fronte

I pazienti possono tornare al lavoro due settimane dopo l’intervento. Le attività pesanti e l’esercizio fisico devono essere evitati per un minimo di sei settimane dopo l’intervento chirurgico. I risultati finali della procedura saranno visibili fino a circa tre mesi dopo l’operazione, anche se i miglioramenti continueranno fino a 12 mesi dopo.

    (Email, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Thank you!
    Your submission has been received!
    Oops! Something went wrong while submitting the form.

    Latest Blog Articles

    Che cos'è il turismo medico?
    Transgender Thailand accetta turisti medici?
    I risultati dell'aumento della fronte sono permanenti?