Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.

Symmastia | Uniboob

Mastoplastica additiva e ricostruzione del seno

Cos’è Symmastia?

Simmastia è un termine usato per descrivere una condizione medica in cui i seni crescono insieme, con poca o nessuna scissione tra di loro. Invece di uno spazio, c’è invece pelle, grasso o tessuto mammario.

Simmastia

Quali sono le cause della simmastia?

Ci sono diverse cause di simmastia, a seconda del tipo che hai.

Simmastia congenita

Una persona che ha simmastia congenita è nata con un uni-seno. Questa condizione è rara. Non è chiaro cosa causi la simmastia congenita.

Simmastia acquisita o iatrogena

Sebbene anche rara, la simmastia acquisita è molto più comune della simmastia congenita.

La simmastia iatrogena è di solito una complicanza della ricostruzione del seno o della chirurgia di aumento del seno. Questo tipo di simmastia può verificarsi anche se le protesi mammarie vengono posizionate troppo vicine durante la chirurgia del seno.

In alcuni casi, la simmastia è il risultato di un taglio accidentale effettuato dal chirurgo durante la chirurgia plastica. Il tuo seno non ha uno spazio naturale per contenere le protesi. Pertanto, i chirurghi devono creare una tasca per adattarsi a uno o entrambi gli impianti. Se il taglio è troppo grande, le due tasche possono unirsi per formare uno spazio aperto.

Correzione Uniboob o Symmastia

Simmastia

Quanto è comune la simmastia?

Secondo l’Office of Rare Diseases (ORD) del National Institutes of Health (NIH), la simmastia congenita è una “malattia rara”. Ciò significa che si verifica in meno di 200.000 persone.

Differenza tra Symmastia e malposizione delle protesi mammarie?

La malposizione delle protesi mammarie si verifica quando le protesi mammarie non vengono posizionate nella posizione corretta, durante o dopo l’intervento chirurgico al seno. La malposizione dell’impianto può causare un aspetto o una sensazione innaturale. La malposizione delle protesi mammarie può causare simmastia.

Tuttavia, altri problemi di posizionamento possono anche manifestarsi nel tempo.

Sintomi di malposizione dell’impianto

I sintomi fisici e mentali più comunemente riportati di malposizione delle protesi mammarie includono:

  • Stanchezza cronica
  • Mal di testa cronico
  • Dolori articolari e muscolari
  • Difficoltà respiratorie
  • Perdita di capelli
  • Eruzioni cutanee frequenti
  • Scarsa memoria e concentrazione
  • Secchezza cronica delle fauci e degli occhi
  • Depressione o insonnia

In alcuni casi, le persone con simmastia hanno riportato dolore toracico inspiegabile, brividi e sensibilità alla luce.

Cause di malposizione dell’impianto

La malposizione dell’impianto può essere causata da:
Contrattura
capsulare
Questo accade quando il tessuto cicatriziale schiaccia la protesi mammaria fuori posto

Trauma
Qualsiasi tipo di lesione grave, come un colpo al petto o un incidente veicolare può danneggiare la tasca in cui è posizionato l’impianto e causarne il movimento.

Errore
chirurgico
Il chirurgo ha fatto un taglio sbagliato o ha posizionato l’impianto nella tasca in modo errato.

Dimensione dell’impianto
La malposizione dell’impianto può verificarsi se l’impianto utilizzato nella procedura chirurgica è troppo grande

Tipi di malposizione dell’impianto

Oltre alla simmastia, ci sono altri tre tipi di malposizione delle protesi mammarie.

Superior (Alta Malposizione)

Inferiore (bassa malposizione)

L’elevata malposizione dell’impianto è il tipo più comune di malposizione. Quando la protesi mammaria è troppo alta, ci sarà troppo volume sopra il capezzolo ma non abbastanza sotto di esso. La parte inferiore del seno sarà vuota, portando il capezzolo a puntare verso il basso.

In molti casi, il seno apparirà “alto” subito dopo l’intervento chirurgico, ma si “sistemerà” nella posizione corretta giorni dopo il recupero. Tuttavia, se il seno è ancora alto dopo che la guarigione è completata, una paziente potrebbe dover sottoporsi a un intervento chirurgico di revisione.

Un’elevata malposizione può verificarsi anche se la paziente indossa un reggiseno con ferretto invece di un reggiseno a compressione durante il recupero.

Laterale

La malposizione laterale della protesi mammaria si verifica quando l’impianto si sposta ai lati del corpo. Questo crea un grande spazio attraverso l’area di scissione. La malposizione laterale si verifica quando la tasca dell’impianto è stata creata male o il tessuto mammario non può supportare completamente l’impianto.

Come si può correggere Symmestia?

L’unico trattamento per la simmastia è la chirurgia correttiva. Tuttavia, il tipo di intervento chirurgico di riparazione della simmastia di cui hai bisogno dipende dal tipo di uni-boob che hai.

Simmastia congenita

È molto complicato trattare la simmastia congenita. Poiché la malattia stessa è molto rara, ci sono pochi casi clinici che i medici possono esaminare. Inoltre, i chirurghi non possono eseguire interventi chirurgici di ricostruzione del seno su pazienti con simmastia congenita. Questo perché il problema non è la dimensione del seno ma la struttura del torace.

I medici consigliano ai pazienti con simmastia congenita di rimandare l’intervento chirurgico fino a quando i loro seni non hanno raggiunto la maturità e hanno un peso abbastanza stabile.

Procedimento

La simmastia congenita può talvolta essere trattata con una combinazione di tecniche. Ciò può includere liposuzione, fissazione della pelle e compressione intermammaria postoperatoria.

In alcuni casi, la simmastia può essere attivata attraverso la resezione chirurgica accompagnata da liposuzione.

Simmastia acquisita

La simmastia iatrogena può essere corretta attraverso la chirurgia correttiva. La tecnica utilizzata dal chirurgo varierà, a seconda della posizione delle protesi mammarie e del tessuto cicatriziale.

Nella maggior parte dei casi, la chirurgia comporterà la rimozione del tessuto cicatriziale e il riposizionamento dell’impianto. Il chirurgo utilizzerà anche suture interne permanenti per aiutare il seno e le protesi nella posizione corretta e prevenire ulteriori complicazioni.

Come con qualsiasi altro intervento chirurgico, la procedura di ricostruzione del seno comporta un rischio di complicanze, tra cui seni asimmetrici, irregolarità e cicatrici.

    (Email, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Thank you!
    Your submission has been received!
    Oops! Something went wrong while submitting the form.

    Latest Blog Articles

    Che cos'è il turismo medico?
    Transgender Thailand accetta turisti medici?