Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.

Isterectomia totale con BSO

Da femmina a maschio - Thailandia Chirurgia estetica e plastica

Procedura chirurgica di isterectomia e ovariectomia, potenziali rischi e recupero

Salpingo-Ovariectomia bilaterale (BSO)

L’isterectomia e l’ovariectomia sono procedure chirurgiche da femmina a maschio per aiutare a ridurre la disforia di genere. Ci sono quattro tecniche disponibili.

1. Procedura laparoscopica
Al contrario di una grande incisione, il chirurgo farà solo piccole incisioni per consentire agli strumenti sottili di entrare nell’addome. Questo tipo di procedura aiuta a ridurre il dolore, cicatrici, perdita di sangue, tempi di recupero e degenza ospedaliera rispetto alla chirurgia aperta.

2. Procedura aperta o isterectomia addominale più salpingo-ovariectomia bilaterale (BSO)
In questo intervento chirurgico, il chirurgo esegue un’incisione trasversale sulla parete addominale, sulla parte superiore dell’osso pubico e il più vicino possibile all’attaccatura dei capelli della pelvi inferiore del paziente. L’incisione è simile all’incisione utilizzata durante un taglio cesareo ed è lunga circa 4-5 cm. Questa procedura offre al chirurgo il miglior accesso alle strutture riproduttive che aiuta nella rimozione totale del complesso riproduttivo. Questa è la tecnica di isterectomia più comune e il tempo di recupero è compreso tra 4-6 settimane.

3. La procedura vaginale o V
La tecnica vaginale o V viene eseguita interamente attraverso il canale vaginale. Ciò ha vantaggi rispetto alla chirurgia addominale aperta come meno complicazioni, una degenza ospedaliera più breve e tempi di guarigione più rapidi.

Isterectomia Totale

Complicazioni e rischi potenziali:

  • Infezione della ferita, ascesso o interruzione
  • Sanguinante
  • Lesioni intestinali, della vescica o dell’uretere
  • Distensione addominale dovuta a una breve diminuzione del movimento intestinale. Questo è temporaneo.

4. Isterectomia endoscopica transluminale con orifizio naturale con BSO e ovariectomia o tecnica NOTE

Questa nuova tecnica rimuove l’utero e le ovaie ed è una combinazione delle due tecniche di isterectomia transvaginale e laparoscopica. In questa procedura, il chirurgo inserisce lo speculum vaginale nella vagina che è seguito da uno scudo per aiutare a proteggere la cervice.

Successivamente, il chirurgo inserirà gli strumenti chirurgici nella vagina. Una volta sezionato, l’utero insieme alle ovaie vengono rimossi attraverso l’apertura vaginale.


Isterectomia Totale

I vantaggi includono:

  • Nessuna cicatrice visibile
  • Riduzione del dolore post-operatorio
  • Degenza ospedaliera più breve
  • Recupero più rapido della funzione intestinale
  • Tempi di recupero ridotti
  • Meno possibili complicazioni da sanguinamento durante la procedura
  • Ridotta possibilità di chirurgia addominale.
Prima e dopo
Vedi foto da femmina a maschio - isterectomia

    (Email, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Thank you!
    Your submission has been received!
    Oops! Something went wrong while submitting the form.

    Latest Blog Articles

    Che cos'è il turismo medico?
    Transgender Thailand accetta turisti medici?
    L'isterectomia è sicura?
    I pazienti dovrebbero rimanere in ospedale dopo un'isterectomia?