Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.

Chirurgia di femminilizzazione facciale: chirurgia FFS in Tailandia

Chirurgia FFS prima e dopo, procedure, recupero e cure post-operatorie

Chirurgia FFS prima e dopo, procedure, recupero e cure post-operatorie

La chirurgia di conferma del genere facciale o chirurgia di femminilizzazione facciale (FFS) è una tecnica utilizzata per cambiare le caratteristiche facciali maschili in quelle femminili più morbide. Questo è altamente considerato uno degli interventi chirurgici più “che cambiano la vita” per un paziente transgender perché l’impatto è visibile immediatamente.

Per le donne trans, alterare alcune caratteristiche può essere essenziale nella loro transizione e nella loro lotta contro la disforia di genere. Può anche dare una spinta alla loro autostima, che aiuta a promuovere il benessere mentale.

La procedura di femminilizzazione facciale è una tecnica delicata e impegnativa sotto la chirurgia di riassegnazione del sesso poiché le caratteristiche facciali delle donne possiedono sottigliezze uniche. Questa procedura chirurgica richiede un chirurgo con un tocco esperto e una visione artistica creativa per essere in grado di cambiare un viso maschile in un viso più femminile mantenendolo il più naturale e bello possibile. Questa abilità è qualcosa che viene padroneggiata nel tempo e perfezionata con l’esperienza. Pertanto, sarebbe saggio prendere in considerazione più chirurghi plastici con una vasta esperienza nell’aiutare le donne transgender.

Femminilizzazione Facciale

L’obiettivo di FFS

La chirurgia della femminilizzazione facciale mira a trasformare il volto più maschile in uno più femminile. I principi guida della procedura si basano sui seguenti fondamenti estetici:

  • Per cercare di bilanciare le proporzioni facciali di un paziente nel miglior modo possibile. Per fare questo un chirurgo si concentrerà sul rapporto tra la faccia superiore, centrale e inferiore divisa in cinque diverse parti da sinistra a destra.
  • Un chirurgo deve anche bilanciare i componenti facciali in quanto si riferiscono alle sopracciglia, agli occhi, al naso, alle guance e alle labbra esistenti di un paziente. È necessario il perfetto equilibrio per rendere il viso più morbido e femminile.
  • Un chirurgo deve anche bilanciare la struttura facciale. Questo include l’attaccatura dei capelli, le mascelle, le guance laterali e il mento. Le montature facciali maschili più angolari saranno regolate per creare quelle femminili più morbide.
  • La procedura esamina anche l’equilibrio delle ossa facciali e dei tessuti molli.
  • L’ultimo passo è il ringiovanimento facciale completo finale.

I tratti distintivi di un volto femminile

Tutti i volti sono diversi e unici a modo loro. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche femminili riconoscibili che i chirurghi prenderanno in considerazione per ottenere i migliori risultati possibili per ogni paziente, che sono:

  • Parte superiore: fronte e sopracciglia
  • Parte centrale: naso, occhi e zigomi
  • Parte inferiore: labbra, mento, mascella e trachea

Femminilizzazione della fronte

La fronte è la parte più grande della parte superiore della faccia. Spesso è la prima cosa che le persone notano. È importante avere il giusto tipo di fronte per apparire più femminile.

Gli uomini tendono ad avere fronti più larghi e più alti con una cresta ossea sopra gli occhi inclinata all’indietro. Le donne, d’altra parte, hanno fronti rotonde più lisce e piatte.

Procedura di chirurgia di femminilizzazione facciale:

Ci sono tre procedure disponibili per il rimodellamento della fronte:

Femminilizzazione Facciale
Rasatura Dell’Osso Della Fronte
Femminilizzazione Facciale
Rasatura Dell’Osso Della Fronte Più Aumento
Femminilizzazione Facciale
Osteotomia Frontale Del Seno Anteriore Arretrata

Le procedure di aumento della fronte utilizzano tre tipi di materiali:

  • Lastre in ePTFE
  • Trasferimenti di grasso
  • Protesi (silicone)
Femminilizzazione Facciale

Riduzione dell’osso delle sopracciglia, lifting delle sopracciglia o aumento delle sopracciglia

Ci sono differenze significative tra sopracciglia maschili e femminili. I principali includono che le sopracciglia maschili sono più spesse e dritte mentre le sopracciglia femminili sono più sottili e arcuate. In secondo luogo, le sopracciglia maschili tendono ad essere trovate più vicine al bordo orbitale dell’occhio e le sopracciglia femminili si trovano spesso più in alto.

Diversi interventi chirurgici possono affrontare la femminilizzazione delle sopracciglia, tra cui il lifting delle sopracciglia, il sollevamento delle sopracciglia o persino il sollevamento della fronte. Questi possono essere fatti in tandem con altre manipolazioni della fronte.

Femminilizzazione Facciale

Rimodellamento del naso o lavoro del naso

Il naso gioca un ruolo importante nel dare al viso un aspetto maschile o femminile. È nel mezzo del viso e la sua forma e dimensione è un facile identificatore di genere. Ci sono circa due differenze tra il naso maschile e quello femminile che spiccano.

Il naso maschile tende ad essere più largo e si estende verso l’esterno mentre le femmine tendono ad avere nasi più corti e stretti. Inoltre, i nasi maschili tendono ad avere ponti nasali dritti o arcuati mentre i ponti nasali femminili sono più curvi.

Ci sono tre procedure disponibili per la femminilizzazione della rinoplastica:

  • Rinoplastica: riduzione – Generalmente raccomandato per i pazienti caucasici. Questo intervento aiuta a ridurre la gobba, la punta nasale e le protuberanze laterali.
  • Rinoplastica: aumento – In questa procedura, il ponte nasale e la punta sono aumentati di solito con protesi al silicone, ePTFE o cartilagine dall’orecchio o dalla costola. Questo di solito è raccomandato per i pazienti asiatici.
  • Rinoplastica combinata – Alcuni pazienti potrebbero aver bisogno di un po ‘di entrambi – riduzione della cresta accoppiata con aumento della punta nasale per ottenere il miglior risultato possibile.
Femminilizzazione Facciale

Aumento della guancia, miglioramento della guancia o impianti di guance

Ci sono notevoli differenze negli zigomi di maschi e femmine. Gli zigomi femminili sono più curvi e poggiano più in alto sul viso rendendo il viso più pieno. Nei maschi, gli zigomi sono solitamente più piatti e più bassi.

Per ottenere belle guance femminili, ci sono due possibili procedure:

  • Aumento degli zigomi
  • Riduzione dello zigomo o riduzione dello zigoma.

Femminilizzazione dell’occhio, chirurgia delle palpebre o blefaroplastica superiore

Gli occhi sono spesso considerati le finestre dell’anima e sono una caratteristica facciale molto sorprendente. Gli occhi degli uomini sono spesso più profondi e più stretti, mentre le femmine hanno occhi sempre più grandi.

Per ottenere più occhi femminili, i pazienti possono esplorare la chirurgia Cat-eye (occhio di mandorla). Questa procedura allarga gli occhi e apre le palpebre sollevando il bordo esterno verso l’alto. Le sopracciglia possono anche essere sollevate per creare una distanza maggiore con gli occhi.

Questa procedura richiede in genere circa 2 ore per essere completata. I punti vengono rimossi cinque giorni dopo l’intervento chirurgico e i pazienti possono aprire gli occhi normalmente dopo la procedura. L’attività leggera può riprendere entro una settimana dall’intervento.

Femminilizzazione Facciale

Aumento delle labbra

Le labbra sono un punto culminante della bellezza femminile. Le femmine sono note per avere labbra carnose e carnose mentre gli uomini hanno labbra dritte più strette.

Per avvicinare le labbra al sesso scelto da un paziente, è possibile utilizzare una delle tre procedure:

  • Lifting labbra femminile
  • Miglioramento delle labbra
  • Rimodellamento e riduzione delle labbra
Femminilizzazione Facciale

Riduzione del pomo d’Adamo, rasatura del pomo d’Adamo o rasatura tracheale

Il pomo d’Adamo è una caratteristica unica per gli uomini ed è spesso usato come un chiaro indicatore tra i sessi. La rimozione del pomo d’Adamo è quindi essenziale per creare un aspetto più femminile.

Ci sono due procedure disponibili per rimuovere il pomo d’Adamo:

  • Supra Tiroide tecnica di incisione o tecnica aperta
  • Incisione intraorale o tecnica endoscopica (cicatrici meno visibili)
Femminilizzazione Facciale

Aumento del mento e riduzione della mascella

Anche le dimensioni del mento e della mascella contribuiscono a creare un viso femminile. È importante considerare di modellare questa parte del viso per completare un look più femminile. Gli uomini tendono ad avere mascelle più larghe e mento più sporgente e pronunciato. Le donne, d’altra parte, hanno mascelle più sottili e mento appuntito più piccolo.

I pazienti possono optare tra protesi mascellari e mentoniere a seconda delle loro caratteristiche attuali.

Femminilizzazione Facciale

Altre procedure di chirurgia di femminilizzazione facciale (FFS)

  • Lifting del collo
  • Avanzamento del cuoio capelluto
  • Chirurgia Maxillo-Facciale
  • Rimodellamento del mento
  • Chirurgia della mascella
  • Chirurgia ossea facciale
  • Abbassamento delle linee aeree

Durata della chirurgia di femminilizzazione facciale (FFS)

Ogni tipo di chirurgia di femminilizzazione facciale ha una tempistica corrispondente, ma poiché queste procedure differiscono a seconda del viso del paziente e delle caratteristiche esistenti, la tempistica dipende dagli interventi chirurgici eseguiti. La maggior parte degli interventi chirurgici FFS richiede in media circa 2-6 ore.

Dopo ogni intervento chirurgico, i pazienti trascorreranno alcune ore nella sala di risveglio e poi saranno portati nelle loro stanze private al risveglio e dopo che l’anestesista ha controllato tutti i parametri vitali. Il dolore è tollerabile e gestito con l’uso di antidolorifici subito dopo l’intervento chirurgico. I pazienti rimangono nelle stanze del loro ospedale privato per tutto il periodo del loro ricovero che può variare da 1 a 3 notti. Quando il ricovero finisce, vengono spostati in altre stanze dove possono continuare il loro recupero fino a quando i medici non consentono loro di tornare sani e salvi nei loro paesi.

Preparazione per le procedure di chirurgia di femminilizzazione facciale (FFS)

Questi sono i passaggi che dovrai eseguire prima degli interventi chirurgici FFS:

  • Consultazione con il chirurgo plastico per valutare il tuo viso, discutere i tuoi obiettivi, la storia medica, eventuali trattamenti in corso e altro ancora.
  • Ci sarà un esame fisico obbligatorio tra cui raggi X, esami del sangue, scansioni TC, test HIV o altro a seconda delle condizioni fisiche del paziente.
  • Fumare e bere devono essere interrotti almeno 7 giorni prima dell’intervento.
  • Tutti i farmaci che fluidificano il sangue come l’aspirina, l’ibuprofene, gli ormoni e alcuni integratori devono essere interrotti almeno due settimane prima dell’intervento.

Sequenza temporale di recupero della chirurgia di femminilizzazione facciale (FFS)

Il recupero della chirurgia di femminilizzazione facciale dipende dalle procedure eseguite e dalla soglia complessiva del dolore dei pazienti. I chirurghi di solito mappano la tempistica di recupero e pianificano prima dell’intervento chirurgico in modo che i pazienti abbiano una chiara comprensione di tutti i fattori di recupero importanti.

Di solito, diverse procedure sotto la chirurgia di femminilizzazione facciale richiedono a un paziente di chiedere un minimo di tre settimane di assenza dal lavoro. Anche se questo può sembrare più lungo di altre procedure, il tempo libero dal lavoro e qualsiasi attività faticosa contribuirà a ridurre il gonfiore e il dolore e una volta che i pazienti torneranno al lavoro sembreranno normali e non come se avessero un intervento chirurgico.

I risultati continueranno a migliorare con il passare delle settimane e dei mesi. Il tempo medio di recupero per la maggior parte delle procedure di chirurgia di femminilizzazione facciale (FFS) è di circa due o tre settimane. Una combinazione di procedure cosmetiche di chirurgia di femminilizzazione facciale non aumenterà i tempi di recupero.

Assistenza postoperatoria (FFS)

La cura post-operatoria per i pazienti FFS è piuttosto standard. Ecco alcuni importanti promemoria da notare:

  • Le ferite impiegano circa 4-8 settimane per guarire.
  • Gli alimenti liquidi e morbidi devono essere mantenuti per 4-6 giorni.
  • La bocca deve essere pulita costantemente con collutorio.
  • Nessuna attività ad alto impatto per almeno un mese dopo l’intervento.
  • Evitare di fumare e mangiare cibi piccanti.
  • Utilizzare antidolorifici per qualsiasi in caso di dolore.
  • Le normali attività possono essere riprese circa due settimane dopo l’intervento chirurgico con il permesso del medico o quando il sito chirurgico è stato completamente guarito.
  • Mantieni tutti gli appuntamenti di follow-up per garantire un pieno recupero.
  • Applicare impacchi di ghiaccio sul sito chirurgico dopo la chirurgia estetica
  • Evitare di sollevare oggetti pesanti fino a quando il medico non ti dà l’autorizzazione a farlo.

Rischi e complicanze (FFS):

La maggior parte dei rischi e delle complicanze sono molto tassi, ma possono includere:

  • Sanguinante
  • Edema
  • Infezione
  • Ecchimosi
  • Ematoma o coaguli di sangue
  • Danni ai nervi
  • Asimmetria
  • Fallimento dell’impianto
  • Scarsa guarigione
  • Dolore dopo la procedura
  • Cicatrizzazione
  • Necrosi
  • Reazione all’anestesia generale

Risultati FFS

Gli interventi chirurgici FFS possono cambiare la vita. Non si tratta solo di apparire più femminili e belli, ma anche di sentirsi più femminili e belli. Il volto è la prima cosa che vediamo nello specchio e la prima cosa che presentiamo al mondo.

Attraverso queste procedure, i pazienti possono abbinare più strettamente i loro volti a come si sentono dentro.

Gli effetti delle procedure FFS possono essere visti in appena due settimane. Questi risultati continuano a migliorare con il passare del tempo, le ferite guariscono e il gonfiore diminuisce.

La chirurgia di femminilizzazione facciale può essere completa in un intervento chirurgico. Tuttavia, un chirurgo può raccomandare più procedure di femminilizzazione per aiutare a raggiungere il risultato desiderato del paziente.

Detto questo, la medicina non è una scienza esatta. Ciò significa che mentre ci si possono aspettare buoni risultati, non vi è alcuna garanzia che l’intervento chirurgico raggiungerà risultati ottimali senza un trattamento aggiuntivo, come la terapia ormonale.

Perché scegliere la Thailandia come destinazione per la chirurgia plastica?

Nel complesso, la Thailandia è una società aperta e accogliente per le persone transgender e questo ha permesso agli ospedali per la trasformazione di genere di prosperare e crescere. Le strutture in Thailandia offrono trattamenti di prima classe, tecnologia all’avanguardia e chirurghi di livello mondiale che eseguono centinaia di interventi chirurgici FFS all’anno.

Inoltre, la Thailandia ha un altro grande vantaggio come destinazione altamente competitiva per gli interventi chirurgici di femminilizzazione facciale in quanto è anche meno costosa rispetto ad altre destinazioni. Ottieni ancora i migliori trattamenti e strutture, ma paghi meno.

Chi è un buon candidato per la chirurgia di femminilizzazione facciale (FFS)?

Una donna trans potrebbe essere un buon candidato per questo tipo di chirurgia di conferma del genere se:

  • Hanno caratteristiche facciali che associano a un volto maschile e non alla loro identità di genere.
  • Sono stati diagnosticati con disforia di genere persistente
  • Hanno l’età per dare il consenso
  • Hanno aspettative realistiche
  • Sono sani

Quale domanda dovresti porre al tuo chirurgo prima di fare la chirurgia di femminilizzazione facciale (FFS)?

Un chirurgo altamente qualificato si prenderà cura di rispondere a tutte le domande che un paziente può porre prima e dopo l’esecuzione di qualsiasi procedura. Spesso si consiglia a un paziente di elencare le domande su un documento prima della consultazione.

Alcune domande chiave da porre ai chirurghi prima della chirurgia di femminilizzazione facciale includono:

  • Sei un chirurgo plastico certificato?
  • Quanti anni di esperienza hai in chirurgia estetica?
  • Hai esperienze specifiche con la chirurgia plastica di riassegnazione di genere, come la chirurgia della mascolinizzazione facciale, le procedure chirurgiche craniofacciali, la rasatura tracheale, la chirurgia nasale, la chirurgia craniofacciale o il rimodellamento della mascella?
  • I risultati che sto cercando sono realistici?
  • Quali sono i limiti della chirurgia FFS?
  • Ci saranno cicatrici visibili?
  • Avrei bisogno di farmaci antidolorifici per alleviare il dolore durante il mio periodo di recupero? Se sì, fino a quando avrei bisogno di prendere farmaci antidolorifici?
  • Qual è il piano di trattamento?
  • Avrei bisogno di vedere un professionista della salute mentale dopo aver subito procedure chirurgiche di riassegnazione del sesso?
  • Questo intervento mi aiuterebbe a vivere secondo il mio sesso desiderato?

    (Email, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Thank you!
    Your submission has been received!
    Oops! Something went wrong while submitting the form.

    Latest Blog Articles

    La chirurgia di femminilizzazione facciale è rischiosa?
    Quanto dura il processo di recupero?
    La chirurgia di femminilizzazione femminile è coperta dalle compagnie di assicurazione sanitaria?
    È possibile viaggiare in Thailandia e visitare una clinica di chirurgia plastica di Bangkok durante la pandemia di coronavirus?
    La chirurgia di femminilizzazione facciale darà ai pazienti un aspetto più giovane?
    La chirurgia di femminilizzazione facciale renderà i pazienti irriconoscibili?