Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.

Vaginoplastica peritoneale peniena MTF in Tailandia

Trattamenti di vaginoplastica peritoneale del pene e benefici post-procedura

Trattamenti di vaginoplastica peritoneale del pene e benefici post-procedura

La vaginoplastica peritoneale del pene è una procedura all’avanguardia da maschio a femmina per la chirurgia di riassegnazione del sesso. Questo intervento chirurgico di affermazione di genere viene eseguito solo da una manciata di ospedali in tutto il mondo, compresi gli ospedali partner di Transgender Thailand.

Per questi tipi di procedure di vaginoplastica, il tessuto peritoneale dall’addome viene utilizzato per creare la vagina in quanto è più simile al tessuto vaginale nel corpo umano. È elastico e autolubrifica come una vagina cisgender e non richiede una dilatazione regolare.

La chirurgia PPV o la chirurgia di riassegnazione sessuale hanno anche la minima quantità di dolore tra le varie procedure di transizione di genere. La vaginoplastica con lembo ha anche i minori rischi e il tempo di recupero complessivo più veloce. Questo intervento chirurgico di transizione sessuale da maschio a femmina è ampiamente riconosciuto come la procedura con i maggiori vantaggi e risultati migliori ed è spesso raccomandato per le persone che vogliono vivere secondo la loro identità di genere auto-identificata. In alcuni casi, può anche essere eseguito come chirurgia ricostruttiva per pazienti con agenesia vaginale.

L’agenesia vaginale è una malattia rara che si verifica quando la vagina e l’utero non si sviluppano completamente.

Vaginoplastica

In che modo la chirurgia di riassegnazione di genere aiuta ad alleviare la disforia di genere?

La disforia di genere o disturbo dell’identità di genere si verifica quando un paziente transgender è angosciato perché il suo corpo è il genere opposto della sua espressione di genere auto-identificata.

La chirurgia di riassegnazione di genere è un trattamento medico e chirurgico che potrebbe aiutare gli uomini transgender e le donne transgender a vivere con fiducia in un corpo allineato alla loro identità di genere.

Procedura di trattamento chirurgico

Per le procedure di vaginoplastica peritoneale del pene, l’inversione del pene viene eseguita insieme a una procedura di pull-through del peritoneo che crea un canale vaginale. Questa tecnica per creare un canale vaginale non è nuova. È stato utilizzato dalle donne cisgender per oltre 60 anni.

La vaginoplastica con inversione del pene è anche chiamata procedura Davydov, che è stata utilizzata come trattamento per le ragazze nate con il difetto congenito chiamato “sindrome MRKH” o nate senza un canale vaginale. Questa sindrome colpisce circa 1 in ogni 4.500 ragazze.

Per i pazienti con sindrome MRKH, il tessuto peritoneale viene utilizzato per creare un canale vaginale che collega la vulva all’utero. Diversi mesi dopo la procedura Davydov, questo tessuto peritoneale è quasi identico al tessuto vaginale. Per la chirurgia da maschio a femmina per le donne trans, la vagina esterna (comprese le labbra e l’apertura vaginale) è fatta con pelle del pene e scrotale, mentre l’interno della vagina trans e del canale vaginale sono fatti con tessuto peritoneale. Il risultato è più vicino a una vagina cisgender. Non solo la procedura di vaginoplastica penile-peritoneale è altamente avanzata con buoni risultati, ma è anche una buona opzione per i pazienti che necessitano di un intervento chirurgico di revisione se hanno precedentemente subito un intervento chirurgico di riassegnazione del sesso e non sono stati soddisfatti dei risultati. Le tecniche di vaginoplastica peritoneale del pene funzionano anche come chirurgia aggiuntiva per le pazienti trans che cercano una vagina più funzionale.

Vantaggi di SRS-PPV

  • La tecnica di inversione del pene fornisce elasticità vaginale paragonabile a una vagina cisgender.
  • La vagina ha capacità di autolubrificazione senza odori sgradevoli.
  • La tecnica di inversione del pene ha minime possibilità di prolasso vaginale e restringimento.
  • La procedura di pull-through peritoneale (tecnica Davydov) ha un tempo di recupero più veloce.
  • Questi tipi di tecniche chirurgiche hanno rischi significativamente inferiori rispetto ad altre procedure di transizione MTF.
  • La procedura di pull-through peritoneale non lascia cicatrici visibili dalla chirurgia.
  • La vaginoplastica MTF offre ai pazienti meno dolore rispetto ad altri interventi chirurgici.
  • Questo tipo di chirurgia del pene è in grado di imitare la funzionalità vaginale meglio di altre tecniche di chirurgia del fondo maschio-femmina.
  • La tecnica di inversione del pene è un metodo collaudato che è stato utilizzato per oltre 60 anni.
  • La vaginoplastica con inversione del pene ha un rischio ridotto di problemi intestinali e lesioni intra-addominali rispetto alla vaginoplastica del colon sigmoideo / vaginoplastica sigmoideo.

Svantaggi di SRS-PPV

  • Alcuni pazienti possono soffrire di indigestione/dispepsia fino a 3 giorni dopo la procedura.
  • La chirurgia di inversione del pene non è purtroppo disponibile per i pazienti che hanno un addome grasso o sono in sovrappeso in quanto questi pazienti non sono ideali per le procedure laparoscopiche (chirurgia del buco della serratura).
  • Un paziente con chirurgia di conferma del sesso deve sottoporsi a depilazione che copre circa 5×6 cm alla base del pene.
  • In rari casi complicati, un chirurgo potrebbe dover passare a procedure aperte o chirurgia neovaginale del colon sigmoideo per completare una procedura di vaginoplastica.

Requisiti di SRS-PPV

  • Questo intervento chirurgico di riassegnazione del sesso richiede un ricovero minimo di 7 giorni.
  • Circa 6 ore per questo intervento chirurgico di affermazione di genere.
  • Preferibilmente ai pazienti con vaginoplastica verrà chiesto di rimanere in Thailandia per un massimo di 3 o 4 settimane per garantire un pieno recupero. La maggior parte delle strutture ha hotel accreditati situati vicino agli ospedali per la comodità del paziente.

Sensazione sessuale e funzione Post procedura:

Vaginoplastica

Un’importante considerazione e discussione su questo intervento chirurgico di conferma del genere è la funzionalità sessuale della vagina creata chirurgicamente. Gran parte di questo dipende dalla sensazione, che è determinata dal numero di terminazioni nervose negli organi sessuali. Negli organi sessuali maschili e femminili, ci sono circa 8.000 diverse terminazioni nervose.

Con la procedura PPV, l’obiettivo del chirurgo è quello di trovare e preservare con cura il maggior numero possibile di nervi e di creare punti di eccitazione sessuale nella neo-vagina. Questi punti di eccitazione includono il neo-clitoride, i lati interni delle piccole labbra, la cresta bilaterale della piastra neo uretrale che viene creata dalla gonna del glande e le ghiandole bulbourethral davanti alla prostata.

Il punto finale di eccitazione sessuale è il punto G basso sulle ghiandole prostatiche che hanno anche terminazioni nervose sensoriali. Il chirurgo posiziona la vagina creata molto vicino alla superficie della ghiandola prostatica.

Se il chirurgo ha successo, la vagina appena creata dovrebbe avere terminazioni nervose significative e preservare le sensazioni dell’organo necessario per la funzione sessuale.

Domande da porre ai chirurghi plastici prima della chirurgia di affermazione di genere a Bangkok, Tailandia

Chirurghi plastici dedicati si prenderanno cura di rispondere a tutte le domande che un paziente può porre prima e dopo l’esecuzione di qualsiasi procedura. Spesso si consiglia a un paziente di elencare le domande su un documento prima della consultazione.

Alcune domande chiave da porre ai chirurghi prima della chirurgia di riassegnazione del sesso includono:

  • Sei un chirurgo plastico certificato?
  • Quanti anni di esperienza hai in chirurgia estetica?
  • Hai esperienze specifiche con la chirurgia plastica di riassegnazione di genere, come l’esecuzione di interventi chirurgici di femminilizzazione facciale, chirurgia di conferma del genere, chirurgia di aumento del seno, ricostruzione vaginale, vaginoplastica per la conservazione del pene o raccomandazione di terapia ormonale per pazienti transgender?
  • I risultati che sto cercando sono realistici?
  • Quali sono i limiti metodologici della chirurgia di riassegnazione di genere?
  • Ci saranno cicatrici visibili?
  • Se sì, fino a quando avrei bisogno di prendere farmaci antidolorifici?
  • Che tipo di protesi mentoniere sarebbe più appropriato per raggiungere la dimensione del seno desiderata?
  • Qual è il piano di trattamento? Avrei bisogno di vedere un professionista della salute mentale dopo aver subito procedure chirurgiche di riassegnazione del sesso?
  • Questo intervento mi aiuterebbe a vivere secondo il mio sesso desiderato?

    (Email, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Thank you!
    Your submission has been received!
    Oops! Something went wrong while submitting the form.

    Latest Blog Articles

    Quanto dura la procedura SRS?
    Quali sono alcuni dei fattori di rischio per la chirurgia PPV?
    Quanto tempo ci vuole per riprendersi da un intervento chirurgico di cambio di sesso?
    La vaginoplastica è sessualmente funzionale?
    Quando posso iniziare a impegnarmi in attività sessuali?
    Devo fare la depilazione?
    Quali altri tipi di trattamento medico o interventi chirurgici possono ottenere le persone transgender con disforia di genere?
    Sottoporsi a terapia ormonale è un requisito?
    Le persone transgender hanno bisogno di cercare un professionista della salute mentale dopo un intervento chirurgico di riassegnazione di genere?
    Devo fare la depilazione?