Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.

Addominoplastica: chirurgia dell'addominoplastica in Thailandia

Procedure di addominoplastica, requisiti, preparazione e benefici

Procedure di addominoplastica, requisiti, preparazione e benefici

Addominoplastica o Tummy Tuck è una procedura cosmetica utilizzata per appiattire l’addome di un paziente rimuovendo il grasso e la pelle in eccesso. Questa procedura è raccomandata per le persone che hanno grasso in eccesso nella zona addominale accompagnato da tessuto cutaneo morbido e cadente.

Durante una procedura di addominoplastica, il chirurgo farà un’incisione lungo la linea del bikini del paziente, che di solito lascia una cicatrice lungo la linea dei peli pubici. La lunghezza della cicatrice dipenderà dal volume di grasso in eccesso e dalla pelle da rimuovere.

Una procedura di Tummy Tuck richiede in genere circa tre o quattro ore per essere completata e il tempo di ricovero dura generalmente tre notti per una migliore osservazione post intervento chirurgico.

I nostri ospedali partner offrono due tipi di interventi chirurgici Tummy Tuck

Addominoplastica

Addominoplastica con trasposizione ombelicale e riparazione dei muscoli addominali cascanti

Questo tipo di procedura è raccomandato per i pazienti che hanno grasso in eccesso e pelle o smagliature a causa di una grave perdita di peso.

Durante questa procedura, il chirurgo:

  • Creare un piano chirurgico basato sulla lassità muscolare del paziente
  • Fai un’incisione sulla linea del bikini
  • Riparare e stringere i muscoli addominali rilassati
  • Suturare lo strato di grasso con punti solubili
  • Ritoccare il nuovo ombelicale per evitare cicatrici
  • Suturare la pelle in eccesso sulla zona pubica

Mini Lipectomia addominale

Addominoplastica

La mini addominoplastica è raccomandata per i pazienti che hanno un eccesso moderato di pelle e smagliature.

Durante la Mini Lipectomia Addominale, il chirurgo:

  • Creare un piano chirurgico basato sulla lassità dei muscoli di un paziente
  • Fai un’incisione sulla linea del bikini
  • Tirare giù lo strato di grasso in eccesso e la pelle
  • Suturare la pelle in eccesso sulla zona pubica

Chi sono i buoni candidati per la chirurgia dell’addominoplastica?

La procedura Tummy Tuck è una delle più comunemente eseguite di chirurgia plastica estetica. In generale, il candidato ideale per questa chirurgia plastica dovrebbe soddisfare determinati criteri.

Hanno la pelle flaccida intorno al basso addome

Per essere un buon candidato, è abbastanza importante per un paziente avere depositi di grasso in eccesso e pelle intorno alla zona addominale. Se l’obiettivo è semplicemente quello di rimuovere il grasso in eccesso, al candidato può essere consigliato di prendere invece la liposuzione. Avere pelle in eccesso intorno al sito chirurgico consentirà al chirurgo plastico di creare un’incisione. Se la pelle è troppo tesa, lo stomaco può essere lasciato con un aspetto “allungato” dopo la procedura.

Il paziente è in buona salute o è fisicamente sano.

Come con molti interventi di chirurgia plastica, solo i candidati la cui salute generale è buona possono sottoporsi a procedure di addominoplastica. Ad esempio, il cuore e i polmoni di una persona dovrebbero essere abbastanza sani da sopportare di essere sedati con anestesia locale o anestesia generale.

Il paziente ha aspettative realistiche.

L’addominoplastica è un intervento chirurgico eccellente per trattare determinate condizioni mediche e dare ai pazienti un addome più sodo. Ma mentre un chirurgo rimuove il grasso in eccesso dal paziente durante la procedura, un’addominoplastica non aiuta un paziente a perdere peso.

Il paziente si impegna a condurre uno stile di vita più sano.

Come accennato in precedenza, le addominoplastica non sono procedure di perdita di peso. Ciò significa che un paziente dovrebbe probabilmente esercitare regolarmente per mantenere i risultati della procedura. Qualsiasi successivo aumento di peso può causare l’allungamento della pelle di nuovo. Fluttuazioni significative del peso possono anche causare più rilassamento o caduta della pelle.

In generale, il paziente deve rimanere entro 10 a 30 libbre del loro nuovo peso corporeo normale.

Preparazione per l’addominoplastica o la procedura di addominoplastica

Per prepararsi all’intervento chirurgico Tummy Tuck, il paziente dovrà:

  • Consultare il chirurgo
  • Completa una valutazione medica
  • Ottieni test di laboratorio e radiografia del torace
  • Prendere alcuni farmaci o regolare i farmaci attuali
  • Smettere di fumare e bere alcolici almeno due settimane prima e dopo l’intervento chirurgico
  • Evitare l’assunzione di aspirina, farmaci antinfiammatori o integratori a base di erbe prima dell’intervento chirurgico di addominoplastica. Integratori a base di erbe e altri farmaci possono causare un aumento del sanguinamento durante la chirurgia plastica estetica.
  • Mantenere un peso corporeo stabile per almeno 12 mesi

Domande da porre al chirurgo prima delle procedure di addominoplastica

Chirurghi plastici dedicati si prenderanno cura di rispondere a tutte le domande che un paziente può porre prima e dopo l’esecuzione di qualsiasi procedura. Spesso si consiglia a un paziente di elencare le domande su un foglio prima di una consultazione addominoplastica. Alcune domande chiave da porre al loro chirurgo primario prima di qualsiasi chirurgia plastica includono:

  • Sei un chirurgo plastico certificato?
  • Quanti anni di esperienza hai in chirurgia estetica?
  • Hai esperienze specifiche con procedure chirurgiche sul corpo, come l’aumento del seno, il sollevamento del seno, la chirurgia bariatrica o il rimodellamento del corpo?
  • I risultati che sto cercando sono realistici?
  • Quali sono i limiti della chirurgia dell’addominoplastica?
  • Avrei bisogno di farmaci antidolorifici durante il mio periodo di recupero?
  • Quali sono le mie opzioni di trattamento?
  • Ci sono preoccupazioni di cui dovrei essere a conoscenza?
  • Quanto costa un’addominoplastica?

Assistenza post-operatoria per Tummy Tuck a Bangkok

Dopo la procedura chirurgica, il chirurgo plastico probabilmente utilizzerà una medicazione chirurgica o una benda elastica per coprire l’incisione addominale e l’ombelico del paziente. Piccoli tubi possono anche essere posizionati lungo il sito di incisione per drenare qualsiasi liquido in eccesso durante il recupero dell’addominoplastica.

Poiché l’addominoplastica è considerata un intervento chirurgico maggiore, si prevede che alcuni pazienti possano avvertire dolore moderato e gonfiore nel medio e basso addome per alcune settimane. Il chirurgo plastico può prescrivere farmaci antidolorifici per aiutare il paziente a controllare il dolore durante tutto il processo di recupero.

Il paziente deve indossare un indumento compressivo a tutta lunghezza per il primo mese per ridurre al minimo il gonfiore e accelerare i tempi di recupero. In generale, l’indumento compressivo deve essere indossato per sei settimane dopo l’intervento chirurgico addominale.

Altri punti chiave da ricordare dopo un intervento chirurgico completo di addominoplastica.

  • Il paziente deve indossare un indumento compressivo a tutta lunghezza per il primo mese per contribuire a ridurre il gonfiore e accelerare i tempi di recupero.
  • Rimuovere i punti da 7 a 10 giorni dopo l’intervento
  • Evitare di allenarsi per due mesi
  • Evitare la doccia per tre giorni dopo l’intervento chirurgico
  • Se possibile, prenditi due o tre settimane di assenza dal lavoro per accelerare il recupero
Addominoplastica

Suggerimenti per il recupero dell’addominoplastica

Come con altri interventi chirurgici, il recupero di un paziente dipenderà da diversi fattori. Questi includono età, salute, peso corporeo e il tipo di addominoplastica eseguita. In generale, i chirurghi lasceranno piccoli tubi o drenaggi all’interno del sito di incisione per alcuni giorni dopo l’intervento chirurgico. Questi drenaggi aiuteranno a prevenire l’accumulo di liquidi all’interno dell’incisione, che promuove una corretta guarigione. Al paziente verrebbe probabilmente chiesto di indossare un legante addominale per almeno sei settimane dopo l’intervento chirurgico. Ciò impedisce l’accumulo di liquidi e supporta i muscoli dello stomaco.

Rischio e potenziali complicanze

A differenza di altri interventi di chirurgia plastica estetica, la chirurgia addominoplastica ha un rischio maggiore di complicanze maggiori, specialmente per i pazienti sottoposti a addominoplastica in combinazione con un’altra procedura di chirurgia estetica, secondo una condotta dall’American Society of Plastic Surgeons. Tra i quasi 25.000 pazienti sottoposti a chirurgia dell’addominoplastica inclusi nello studio, almeno il 4% ha sviluppato complicazioni maggiori. I rischi sono saliti al 10,4% anche quando questo trattamento medico è stato combinato con altre procedure, come la liposuzione e il rimodellamento del corpo. Detto questo, i chirurghi plastici degli ospedali partner di TransgenderThailand si preoccupano di consigliare il paziente di tutti i possibili rischi associati all’intervento chirurgico e di come ridurre il rischio di svilupparli dopo l’intervento chirurgico. Ecco tutte le possibili complicazioni di un’addominoplastica completa.

*https://journals.lww.com/plasreconsurg/pages/default.aspx

  • Sanguinante
  • Infezione
  • Accumulo di liquidi
  • Scarsa guarigione delle ferite
  • Intorpidimento o cambiamenti nella sensazione della pelle
  • Decolorazione della pelle
  • Cicatrici visibili
  • Rischi di anestesia
  • Necrosi grassa
  • Trombosi venosa profonda (TVP)
  • Asimmetria
  • Complicanze cardiache e polmonari
  • Scioltezza ricorrente

    (Email, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Thank you!
    Your submission has been received!
    Oops! Something went wrong while submitting the form.

    Latest Blog Articles

    Cos'è una mini addominoplastica o addominoplastica parziale?
    Può un'addominoplastica correggere le smagliature?
    Che cos'è il turismo medico?
    TransgenderThailand consente ai turisti medici?
    Cos'è un'addominoplastica estesa?
    Cos'è un'addominoplastica circonferenziale?
    Qual è il costo medio di un'addominoplastica?
    I pazienti dovrebbero passare attraverso la consultazione faccia a faccia?
    È possibile viaggiare per motivi medici in Thailandia durante COVID-19?