Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.

Chirurgia del fondo di metoidioplastica FTM in Tailandia

Tipi di metoidioplastica, procedure, vantaggi e svantaggi della trasformazione

Tipi di metoidioplastica, procedure, vantaggi e svantaggi della trasformazione

Cos’è la metoidioplastica?

La metoidioplastica è un tipo di chirurgia del fondo da femmina a maschio che i chirurghi utilizzano per creare un neofallo allargando il clitoride. Questo viene fatto rimuovendo la pelle intorno al clitoride e permettendogli di essere rilasciato al di fuori del pube per creare l’aspetto della lunghezza. Ai pazienti viene dato l’aspetto della “punta del pene” o glande simile all’aspetto di un pene non circonciso.

La metoidioplastica può essere eseguita su chiunque abbia un clitoride allargato dopo la terapia ormonale. La maggior parte dei chirurghi plastici consiglia di sottoporsi a terapia con testosterone per almeno due anni prima di sottoporsi alla metoidioplastica.

Tipi di metoidioplastica

Esistono quattro tipi fondamentali di metoidioplastica utilizzati negli interventi chirurgici di affermazione di genere:

Metoidioplastica a rilascio semplice

Il rilascio semplice, o metoidioplastica semplice, è una procedura di affermazione di genere che coinvolge solo il rilascio del clitoride. Ciò significa che il chirurgo plastico libererà il clitoride ormonalmente allargato dai tessuti circostanti e dalle piccole labbra per creare il nuovo pene. Il chirurgo taglierà anche i legamenti che collegano il clitoride all’osso pubico.

La semplice procedura di rilascio funziona solo con il tessuto genitale esistente ma non altera l’uretra o la vagina. Aumenterebbe anche la lunghezza e l’esposizione del nuovo pene.

Metoidioplastica completa

I chirurghi che eseguono una metoidioplastica completa rilasciano il clitoride allargato al testosterone e utilizzano un innesto di tessuto dall’interno della guancia del paziente per collegare l’uretra al pene realizzato attraverso la creazione chirurgica.

Durante questa procedura, il paziente può anche richiedere un altro intervento chirurgico di affermazione di genere, una vaginectomia. Durante una vaginectomia, il chirurgo rimuoverà la vagina e inserirà impianti testicolari o protesi al silicone.

Metoidioplastica ad anello

La metoidioplastica ad anello è simile a una metoidioplastica completa. Tuttavia, le procedure chirurgiche differiscono nel tipo di innesto utilizzato per creare il neopene.
Nella metoidioplastica ad anello, il chirurgo prende un innesto di pelle dall’interno della parete vaginale della paziente combinato con le grandi labbra. Questo innesto verrà utilizzato per collegare l’uretra e il pene.

Il vantaggio di questa procedura è che il paziente dovrebbe solo salute in un sito. Ci saranno anche meno complicazioni chirurgiche quando si prende l’innesto di pelle dalla parete vaginale rispetto a prenderlo dalla bocca.

Alcuni pazienti che hanno avuto una metoidioplastica completa hanno sperimentato dolore mentre mangiavano e diminuivano la produzione di saliva dopo la rimozione chirurgica del tessuto dalla bocca per formare l’innesto.

Metoidioplastica del centurione

La metoidioplastica del centurione è una procedura che comporta il rilascio dei legamenti rotondi e clitoridei che corrono lungo le labbra dalle grandi labbra e il suo utilizzo per creare circonferenza extra per il neopene.

A differenza di altri processi di affermazione di genere, la metoidioplastica Centurion non richiede alcun innesto. Ciò significa che ci sarà meno dolore e complicazioni minime.

Metoidioplastica Chirurgia Plastica vs Falloplastica

La falloplastica è un’altra forma comune di chirurgia inferiore che dà ai transessuali femminili un genitale maschile. Mentre la metoidioplastica lavora con i tessuti esistenti per creare genitali dall’aspetto naturale, la falloplastica prende un grande innesto di pelle dal braccio o dalla gamba del paziente per creare il nuovo pene.

Vantaggi della metoidioplastica

  • Pene perfettamente funzionante
  • Cicatrici minime
  • Meno complesso della falloplastica
  • Tempi di recupero più brevi
  • Più conveniente della falloplastica
  • I pazienti possono sottoporsi a un intervento chirurgico di revisione e ottenere la falloplastica in seguito se scelgono
Metoidioplastica

Svantaggi della metoidioplastica

  • I pazienti sottoposti a metoidioplastica spesso si lamentano della lunghezza e della circonferenza
  • Il nuovo pene potrebbe non essere in grado di penetrazione sessuale
  • Richiede l’uso della terapia ormonale sostitutiva e della crescita del clitoride
  • Non può urinare mentre si è in piedi

La metoidioplastica è la procedura standard per la chirurgia del fondo FTM?

Attualmente, la tecnica della metoidioplastica o del lembo ad anello è la chirurgia più avanzata disponibile per le tecniche chirurgiche del fondo femminile-maschile. L’intervento chirurgico di solito produce buoni risultati basati su una varietà di fattori e considerazioni del paziente, tra cui, ma non solo, quanto ingrandimento del clitoride si ottiene dopo l’uso di testosterone.

L’allungamento uretrale può anche essere fatto in tandem con la metoidioplastica. Ciò consente alle pazienti di urinare in piedi e richiede la completa rimozione della mucosa vaginale. In diversi pazienti, la rimozione del grasso e della pelle del mons-pubis mentre contemporaneamente tira la pelle verso l’alto contribuirà anche a migliorare il risultato complessivo.

Oltre al pene, durante l’intervento chirurgico si forma anche uno scroto. I pazienti possono anche optare per protesi testicolari da aggiungere durante la procedura, ma non è richiesto e può essere fatto in un secondo momento. È importante notare, tuttavia, che di solito c’è spazio limitato per gli espansori tissutali nello scroto appena formato. Inoltre, se viene eseguito anche l’allungamento uretrale, un paziente deve attendere di posizionare la protesi o gli espansori. Il tempo di attesa sarebbe di circa 3 mesi. La chirurgia metoidioplastica lascia una cicatrice curvilinea intorno ai peli pubici. La cicatrice è discreta e generalmente svanisce nel tempo.

Metoidioplastica

La preparazione per la metoidioplastica comporta…

  • Depilazione – Il team clinico può chiedere al paziente di rimuovere i peli intorno al sito chirurgico prima dell’intervento chirurgico.
  • Smettere di fumare
  • Superare un esame fisico
  • In alcuni casi, superare una valutazione della salute mentale condotta da professionisti qualificati della salute mentale

Metoidioplastica: creazione chirurgica di neofallo

L’intervento chirurgico iniziale di metoidioplastica può richiedere da 2,5 a 5 ore, a seconda del chirurgo e delle procedure da eseguire.

I pazienti che scelgono di andare con meta semplice saranno posti sotto sedazione costante. Coloro che hanno allungamento uretrale o vaginectomia saranno probabilmente posti in anestesia generale.

I chirurghi che operano su pazienti che hanno scelto la scrotoplastica dovrebbero inserire strumenti chiamati espansori tissutali nelle labbra durante la prima procedura. Questo prepara il tessuto circostante ad accettare gli impianti testicolari più grandi da mettere in atto almeno tre mesi dopo l’intervento chirurgico iniziale.
Nella maggior parte dei casi, la metoidioplastica viene eseguita come chirurgia ambulatoriale.

Quali sono i vantaggi della metoidioplastica?

I pazienti spesso scelgono la chirurgia metoidioplastica del lembo ad anello perché è una chirurgia del fondo meno invasiva. Preserva anche la sensibilità del clitoride e non lascia cicatrici troppo visibili.

Un altro grande vantaggio di questa procedura è che non esclude o impedisce qualsiasi futuro intervento chirurgico genitale.

Tuttavia, è importante notare che il pene sarà più piccolo e non apparirà di dimensioni adulte. Anche il pene creato non sarà abbastanza grande per i rapporti vaginali.

Domande da porre al chirurgo prima di una semplice metoidioplastica

Un chirurgo plastico certificato si prenderà cura di rispondere a tutte le domande che un paziente può porre prima e dopo l’esecuzione di qualsiasi procedura. Spesso si consiglia a un paziente di elencare le domande su un documento prima della consultazione iniziale.

Alcune domande chiave da porre a un chirurgo plastico specialista prima di qualsiasi intervento chirurgico includono:

  • Sei un chirurgo plastico certificato?
  • Quanti anni di esperienza hai in chirurgia estetica?
  • Hai esperienza nell’esecuzione di altre nuove tecniche chirurgiche su persone di genere diverso, come chirurgia toracica, chirurgia ricostruttiva, chirurgia di impianti testicolari,
  • I risultati che sto cercando sono realistici?
  • Quali sono i limiti di questo intervento chirurgico?
  • Ci saranno cicatrici visibili?
  • Avrei bisogno di farmaci antidolorifici durante il mio periodo di recupero?
  • La metoidioplastica può aiutare a riflettere il mio genere identificato?
  • Aiuterà anche a combattere la disforia di genere? Qual è il piano di trattamento?
Prima e dopo
Vedi Foto da femmina a maschio - metoidioplastica

    (Email, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Thank you!
    Your submission has been received!
    Oops! Something went wrong while submitting the form.

    Latest Blog Articles

    Quanto è grande un pene ottengono i pazienti con la metoidioplastica?
    Sarò in grado di fare pipì stando in piedi dopo una metoidioplastica?
    Sarò in grado di eseguire la penetrazione sessuale / sesso penetrativo dopo la metoidioplastica?
    Perché ho bisogno di una terapia ormonale prima di sottopormi a un intervento chirurgico di affermazione di genere?
    L'assicurazione sanitaria copre gli interventi di metoidioplastica?