Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.

Chirurgia di mascolinizzazione facciale FMS in Thailandia

Metodi di chirurgia FMS, procedure, recupero e cure post-operatorie

Chirurgia di mascolinizzazione del viso

L'aspetto maschile ideale vanta in genere un aspetto più cesellato e spigoloso. Mentre gli uomini trans possono ottenere un volto maschile con l'uso della terapia ormonale, gli uomini trans che scelgono di sottoporsi a un intervento chirurgico di mascolinizzazione facciale hanno maggiori probabilità di vedere un risultato di successo e di raggiungere i loro obiettivi estetici in termini di ottenere un aspetto più mascolino. La decisione di sottoporsi a un aspetto più mascolino è molto personale e individualizzata, il che significa che il chirurgo plastico probabilmente elaborerà un piano di trattamento unico per raggiungere l'obiettivo del paziente. Detto questo, i pazienti transgender che optano per questa procedura chirurgica in genere sperimentano un miglioramento dell'autostima e dell'immagine di sé.

Il volto femminile contro quello maschile Il volto maschile

A differenza del viso medio femminile, gli uomini hanno di solito un osso sopraccigliare più prominente e sporgente. A differenza dell'aspetto femminile, quello maschile è spesso caratterizzato da un naso maschile prominente, sopracciglia folte, guance maschili cesellate, mento maschile più grande e più alto, mascella squadrata e pomo d'Adamo visibile.

Il viso e la struttura facciale femminili sono mediamente privi di sporgenze e vantano un mento e un naso più piccoli. Anche la fronte femminile è tipicamente più corta. La fronte femminile più corta può essere corretta aumentando la distanza tra le sopracciglia e l'attaccatura dei capelli.

Inoltre, le labbra femminili sono più piene e più carnose di quelle maschili, che sono tipicamente sottili. Questa caratteristica del viso può essere corretta con tecniche chirurgiche di riduzione delle labbra.

Mascolinizzazione facciale

Il volto femminile contro quello maschile Il volto maschile

Un chirurgo specializzato può fornire i migliori risultati per questo tipo di intervento. Le differenze tra i visi maschili e femminili possono essere sottili, quindi è bene scegliere un chirurgo plastico di alto livello che abbia familiarità con i visi femminili e maschili per ottenere un risultato ottimale. In alcuni casi, un chirurgo maxillo-facciale viene incaricato di correggere le mascelle per aiutare a ottenere il risultato più riuscito e naturale.

In genere sono sei i metodi utilizzati per l'intervento di mascolinizzazione del viso, tra cui:

  • Allungamento della fronte
  • Contornare gli zigomi
  • Rinoplastica
  • Modellamento del mento
  • Aumento o rimodellamento della mandibola
  • Chirurgia del pomo d'Adamo

Aumento della fronte

Gli uomini tendono ad avere crani frontali più grandi a causa della struttura ossea situata nei seni frontali. Per creare tratti del viso più maschili, l'intervento di aumento della fronte o di allungamento della fronte viene eseguito per ingrandire la fronte del paziente e ottenere proporzioni più maschili.

Mascolinizzazione facciale

Mascolinizzazione degli zigomi

Gli zigomi maschili tendono ad essere più angolati e piatti rispetto a quelli femminili. Le opzioni chirurgiche per creare zigomi maschili includono l'aumento degli zigomi, la rasatura degli zigomi e la riduzione degli zigomi. Il metodo scelto dipenderà dalle caratteristiche femminili esistenti del paziente.

Mascolinizzazione facciale

Mascolinizzazione del naso

Le donne hanno spesso nasi più corti e sottili rispetto ai maschi che tendono ad avere nasi più lunghi e larghi. I chirurghi utilizzano la rinoplastica additiva per aumentare l'ampiezza e la lunghezza del naso dei pazienti e conferire al loro viso un aspetto più mascolino.

Mascolinizzazione facciale

Mascolinizzazione del mento

Il mento maschile è solitamente più lungo, più piatto, più grande e più squadrato. L'intervento chirurgico utilizzato per creare un mento più maschile nelle donne è la chirurgia di rimodellamento del mento chiamata "osteotomia". 

Mascolinizzazione facciale

Mascolinizzazione della mascella

Le mascelle maschili sono più prominenti, con angoli più acuti e una mandibola più ampia. Per creare questa forma, i chirurghi ricorrono alla chirurgia di aumento e contornamento della mandibola, per creare una mascella più mascolina e aumentare l'ampiezza del viso. Spesso questo intervento può essere combinato con la chirurgia di aumento del mento per ottenere il miglior equilibrio e l'armonia dei tratti del viso del paziente.

Mascolinizzazione facciale

Potenziamento della cartilagine tiroidea o chirurgia del pomo d'Adamo

Mascolinizzazione facciale

Il pomo d'Adamo è una delle caratteristiche più definitive dei volti maschili. Si trova al centro della gola. Per creare un viso più maschile, i chirurghi consigliano un impianto di pomo d'Adamo. L'intervento può essere eseguito in anestesia locale o generale.

Preparazione all'intervento di FMS

  • I pazienti devono consultare un chirurgo plastico esperto in chirurgia facciale. La discussione includerà gli obiettivi, le condizioni mediche e gli eventuali farmaci in uso.
  • Verrà effettuato un esame fisico completo che comprende esami del sangue, radiografie del cranio e del torace.
  • I pazienti devono smettere di fumare e di bere almeno 2 settimane prima dell'intervento.
  • Tutti i farmaci anticoagulanti come Aspirina, Ibuprofene, ormoni e alcuni integratori devono essere sospesi 2 settimane prima dell'intervento.

Domande da porre al chirurgo prima dell'intervento di mascolinizzazione del viso a Bangkok, Thailandia

I chirurghi plastici esperti si preoccupano di rispondere a tutte le domande che il paziente può porre prima e dopo l'esecuzione di qualsiasi intervento. Spesso si consiglia al paziente di elencare le domande su un foglio prima di un consulto per le procedure chirurgiche.

Alcune domande fondamentali da porre al chirurgo prima di qualsiasi intervento di chirurgia plastica sono:

  • Lei è un chirurgo plastico certificato?
  • Quanti anni di esperienza ha nella chirurgia estetica?
  • Ha esperienze specifiche di interventi chirurgici per modificare i tratti maschili del viso, il contorno della mascella o il miglioramento di altri tratti del viso?
  • I risultati che sto cercando sono realistici?
  • Quali sono i limiti della chirurgia facciale da femminile a maschile?
  • Avrò cicatrici visibili?
  • Come sarà il processo di recupero?
  • Avrò bisogno di antidolorifici durante il periodo di recupero?
  • Avrei bisogno di filler dermici? Se sì, che tipo di filler dermici dovrei ricevere?
  • Qual è il piano chirurgico?
  • Ci sono preoccupazioni di cui dovrei essere a conoscenza?
  • Quanto costa l'intervento di mascolinizzazione del viso?
  • Avrei bisogno di diversi interventi per ottenere caratteristiche maschili?

Processo di mascolinizzazione del viso

Dopo il consulto iniziale, alcuni pazienti possono richiedere una TAC o una radiografia del cranio prima di tornare dal chirurgo per confermare l'intervento, quindi i test di pre-ammissione saranno effettuati un paio di giorni prima delle procedure FMS. Gli interventi saranno eseguiti in anestesia generale. La durata dell'intervento dipende dalle procedure eseguite. Il tempo di recupero del paziente è di circa 6-12 settimane. Il recupero dipende anche dal tipo di interventi eseguiti e dalle condizioni fisiche del paziente.

Assistenza post-operatoria per la FMS 

La cura post-intervento può variare a seconda degli interventi chirurgici effettuati, ma i consigli di base da tenere a mente includono:

  • Mangiare cibi liquidi o morbidi.
  • Pulire sempre la bocca con un collutorio.
  • Evitare attività faticose per almeno un mese dopo l'intervento.
  • Evitare di fumare.
  • Utilizzare antidolorifici per gestire il dolore.
  • I pazienti possono riprendere le normali attività due settimane dopo l'intervento. Le ferite dovrebbero essere guarite da 4 a 8 settimane dopo l'intervento.
  • Assicuratevi di partecipare a tutte le visite di controllo con il chirurgo per monitorare il processo di guarigione.

Potenziali complicazioni e rischi della FMS

  • Emorragia
  • Edema
  • Infezione
  • Ematoma
  • Contusioni
  • Asimmetria
  • Danni ai nervi
  • Problemi di impianto
  • Il dolore
  • Scarsa guarigione
  • Necrosi
  • Cicatrici

Esistono anche risultati potenzialmente sfavorevoli che possono verificarsi quando non si seguono le cure post-operatorie.

Perché scegliere la Thailandia come destinazione per la chirurgia plastica?

Nel complesso, la Thailandia è una società aperta e accettante per le persone transgender e questo aspetto ha permesso agli ospedali per la trasformazione di genere di prosperare e crescere. Le strutture in Thailandia offrono trattamenti di prima classe, tecnologie all'avanguardia e chirurghi di livello mondiale che eseguono centinaia di interventi di FMS all'anno.

Assistenza gratuita
Pagare direttamente all'ospedale,
senza ricarichi.

    (e-mail, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Grazie!
    Il vostro invio è stato ricevuto!
    Ops! Qualcosa è andato storto durante l'invio del modulo.

    Recenti Articoli

    Che cos'è il turismo medico?
    La Thailandia transgender accetta turisti medici?
    La FMS cambierà l'aspetto del paziente?