Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.
Moda e cosmetici

Elettrolisi per il viso

Louise D.

L'elettrolisi è una forma di depilazione permanente che agisce direttamente sui follicoli piliferi. Sebbene tutti abbiano peli sottili sul viso e siano considerati del tutto normali, questo tipo di trattamento viene solitamente richiesto dalle donne trans che non ottengono i risultati desiderati dai trattamenti ormonali per quanto riguarda la depilazione del viso.

I trattamenti di elettrolisi sono un'opzione eccellente per la rimozione permanente dei peli superflui in quanto tendono ad essere più adatti a superfici più piccole, come il viso rispetto alle gambe. È inoltre permanente ed è meno probabile che causi gravi effetti collaterali rispetto ad alcune alternative chimiche che sono temporanee e utilizzano ripetutamente sostanze chimiche aggressive sulla pelle.

Una cosa che aiuta molto l'efficacia dell'elettrolisi per le persone trans femminili è il fatto che gli estrogeni riducono peli del viso molto, quindi la rimozione dei peli rimasti dopo un anno o due di ormoni sarà relativamente facile. È un'opzione fantastica per la depilazione permanente ed è adatta a zone sensibili come il viso.

È inoltre efficace su tutti i tipi di capelli, non solo su quelli scuri su pelle più chiara, come nel caso di depilazione laser. L'elettrolisi è un metodo di depilazione comunemente utilizzato per le sopracciglia, il labbro superiore e persino la linea bikini.

Che cos'è l'elettrolisi?

L'elettrolisi è solitamente definita come una procedura cosmetica utilizzata per rimuovere i peli superflui. Una sottile sonda metallica viene inserita nel follicolo pilifero ed eroga una corrente elettrica a basso livello che danneggia il follicolo e quindi blocca la crescita dei peli. L'elettrolisi con ago non lascia peli nel lungo periodo.

Ciò che lo rende così efficace nella rimozione dei peli è che il tecnico inserisce un ago sottile nei follicoli piliferi e trasmette l'impulso elettrico direttamente alla fonte del pelo. La maggior parte delle persone prova un certo dolore durante il processo di trattamento, ma molti medici forniscono una crema anestetizzante che riduce drasticamente i livelli di dolore. Dopo il trattamento, la pelle può presentare arrossamenti e gonfiori, che però di solito scompaiono rapidamente.

L'elettrolisi richiede molto tempo e comporta diversi trattamenti che durano da 15 minuti a un'ora per seduta e possono richiedere fino a 30 sedute distanziate di un mese l'una dall'altra prima di eliminare tutti i peli superflui.

Questo metodo di depilazione è sicuro per le aree sensibili. Provoca un certo disagio o dolore a causa della natura del trattamento. Alcuni centri forniscono una crema anestetizzante durante il trattamento per rendere il paziente più confortevole. Dopo il trattamento di elettrolisi, si può notare una certa ricrescita. È importante non strappare questi peli, ma tagliarli in modo da non interrompere il ciclo di crescita dei peli.

Depilazione laser vs. elettrolisi

La differenza principale tra la depilazione laser e l'elettrolisi è che il laser funziona generalmente solo sulla pelle chiara con peli più scuri. I peli rossi, biondi o castano chiaro, o le persone con la pelle scura, non vedranno i risultati che cercano nei trattamenti di depilazione.

In alternativa, l'elettrolisi tende a essere più dolorosa di altre procedure di depilazione, nonostante sia più adatta a tutti i tipi di pelle e di peli. L'eliminazione definitiva dei peli richiede più tempo e, per consentire la completa guarigione della superficie cutanea e di quella sottostante, il trattamento successivo sarà effettuato solo quando il corpo sarà guarito e tutti i rossori e i gonfiori saranno scomparsi.

Elettrolisi

Cura della pelle dopo la seduta di elettrolisi

La parte più importante della cura successiva sarà quella di mantenere la pelle trattata completamente pulita. È inoltre necessario mantenere l'area trattata completamente asciutta. Questo dovrà durare per almeno due giorni dopo il trattamento. Il processo di elettrolisi può richiedere molto tempo ed è importante mantenere la cura post-trattamento per ridurre il rossore e la possibilità di cicatrici.

È necessario aiutare il corpo a guarire dopo ogni trattamento di elettrolisi. Ricordate che si tratta di un metodo permanente solo se viene portato a termine per un certo periodo di tempo.

Effetti collaterali temporanei

Esistono alcuni effetti collaterali generali molto comuni dopo il trattamento. Arrossamenti, gonfiori e sensibilità cutanea sono sintomi comuni sulle aree trattate per i primi due giorni (48 ore) dopo il trattamento. Le aree trattate possono anche essere calde per le prime 48 ore (due giorni) dopo il trattamento. In genere, però, questo fenomeno si risolve nel giro di poche ore.

Tra gli effetti collaterali meno comuni dell'elettrolisi vi sono la formazione di croste o di croste di dimensioni pari a quelle di uno spillo e la formazione di piccoli lividi sulle aree trattate. Potrebbe anche verificarsi un po' di prurito durante il processo di guarigione.

Alcune persone sperimentano la secchezza della pelle a seguito dell'elettrolisi dei capelli e si consiglia di applicare regolarmente un gel tipo Aloe Vera per circa 21 giorni dopo il trattamento. È importante discutere i rischi e i benefici delle opzioni di depilazione durante la prima consultazione gratuita con un medico.

In alcuni luoghi l'elettrolisi e la depilazione laser sono regolamentate ed è importante conoscerle.

Passi preventivi

È importante non rimuovere le croste. Lo sfregamento aumenterà le cicatrici e le possibilità di infezione. La pelle può impiegare da 7 a 21 giorni per guarire completamente. Dopo il trattamento, è necessario evitare di toccare l'area, anche se si nota una crescita di peli. Alcuni peli del viso o del corpo ritorneranno inizialmente e richiederanno altre sedute per essere eliminati completamente.

Dopo l'elettrolisi dei capelli, si devono evitare le lozioni abbronzanti, i lettini abbronzanti e i profumi, comprese le lozioni profumate per il corpo; come per i tatuaggi o altri trattamenti cutanei, si deve stare lontani dalla luce solare diretta.

La protezione solare con un SPF elevato deve essere applicata abbondantemente e spesso. Anche se si ha la pelle più scura. Il rossore non è il problema principale. L'esposizione a questi elementi subito dopo l'elettrolisi può portare all'iperpigmentazione.

Inoltre, dopo l'elettrolisi è bene stare lontani da saune, camere a vapore, vasche idromassaggio e solarium. Anche questi elementi possono causare iperpigmentazione. Purtroppo, anche le docce e i bagni caldi devono essere evitati, così come il nuoto (immergendo la zona per lunghi periodi). Non sarà possibile nemmeno truccarsi.

È necessario utilizzare un sapone speciale per la pulizia dell'area e non utilizzare quelli acquistati in negozio. Dopo il trattamento è necessario evitare qualsiasi cosa che stimoli il flusso sanguigno, come ad esempio l'esercizio fisico.

Se dopo il trattamento i peli incarniti aumentano, è possibile utilizzare un esfoliante delicato per eliminare i peli incarniti a breve termine, fino a quando l'elettrolisi non li eliminerà definitivamente.

Effetti collaterali gravi

Mentre alcune irritazioni cutanee sono del tutto normali durante il processo di guarigione, vi sono alcuni effetti collaterali più gravi che possono essere permanenti. L'esposizione al sole o lo strappo dei peli di ritorno possono causare alterazioni del colore della pelle, chiamate iperpigmentazione.

Se la pelle è molto sensibile o reagisce violentemente, può verificarsi un gonfiore eccessivo poco dopo il processo di elettrolisi. In rari casi possono verificarsi cicatrici permanenti o altri danni permanenti alla pelle, anche se si tratta di casi rari. Trovare un buon elettrologo e seguire attentamente le fasi successive al trattamento può ridurre notevolmente il rischio di effetti collaterali gravi.

L'infezione può anche provocare cicatrici sulla zona interessata, motivo in più per evitare di strappare i peli ricrescenti. In questo modo si espone la pelle al rischio di infezioni.

Assistenza gratuita
Pagare direttamente all'ospedale,
senza ricarichi.

    (e-mail, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Grazie!
    Il vostro invio è stato ricevuto!
    Ops! Qualcosa è andato storto durante l'invio del modulo.

    Articoli recenti