Assistenza gratuita per interventi chirurgici. Pagamenti effettuati direttamente in ospedale.
Famiglia, amici e supporto

LGBTQIA+

Annabel A.

L'acronimo LGBTQIA+ è usato come termine generico per descrivere l'identità di genere e l'orientamento sessuale delle persone. Ogni lettera nell'acronimo rappresenta una sezione della comunità.

LGBTQIA+ è stato creato per essere un acronimo più inclusivo ed è una variazione dell'acronimo LGBT più comune. Il mese dell'orgoglio viene utilizzato per celebrare tutti nella comunità LGBTQIA+.

Storia

Inizialmente, la parola "omosessuale" era usata per descrivere le persone che formano un'attrazione emotiva o sessuale verso persone dello stesso sesso. Tuttavia, questo sviluppò presto una connotazione negativa e il termine "Gay" divenne più popolare negli anni '70. Successivamente, entrambi i termini "Gay" e "Lesbica" divennero comuni.

Alla fine degli anni '70 e all'inizio degli anni '80, le persone che si identificano come bisessuali e transgender iniziarono a cercare lo stesso riconoscimento pubblico. L'acronimo "LGBT" (Lesbian, Gay, Bisexual, Transgender) è stato utilizzato per la prima volta dagli attivisti nel 1988. Tuttavia, è stato solo negli anni '90 che le persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender sono state tutte trattate con uguale rispetto nella comunità.

Sebbene sia generalmente accettato che LGBT si riferisca anche a quelle non incluse nelle quattro lettere, il fatto che non sia un acronimo all-inclusive ha portato le persone ad aggiungere qualche lettera in più e, così facendo, a trovare nuove varianti con meno limitazioni. Ad esempio, nel 2016, GLAAD ha ideato LGBTQ, dove la "Q" si riferisce a persone nella comunità queer (in altre parole, lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer). Successivamente, a LGBTQ+ è stato aggiunto un segno più per rappresentare tutti coloro che non erano già elencati nell'acronimo.

L'acronimo è in continua evoluzione; tuttavia, l'ultima e più ampiamente accettata variazione è LGBTQIA+.

Cosa significa LGBTQIA+

Le lettere in LGBTQIA+ stanno per cose diverse.

Nessun elenco potrà mai essere completamente esauriente. Questo perché così tante persone si identificano con ruoli di genere e orientamenti sessuali che devono ancora essere nominati o che non hanno bisogno di un nome. Tuttavia, di seguito è riportato un elenco di termini generalmente accettati come inclusi nell'acronimo.

LGBTQIA

L – Lesbica

Questo termine descrive le donne che provano attrazione sessuale e attrazione romantica verso altre donne.

G – Gay

Inizialmente usato sia per uomini che per donne, questo termine è generalmente usato per descrivere uomini che sono attratti romanticamente o sessualmente da altri uomini.

B – Bisessuale

Questo termine descrive chiunque sia sessualmente o emotivamente attratto da più di un genere.

È più spesso usato per riferirsi a una persona che è attratta da uomini e donne. Tuttavia, è stato criticato per aver rafforzato un binario di genere non inclusivo.

In passato è stato anche erroneamente soprannominato un punto intermedio tra eterosessualità e omosessualità.

T – Transgender

Transgender è un termine usato per descrivere chiunque si identifichi con un'altra identità di genere diversa dal sesso assegnato alla nascita. In altre parole, se l'identità di genere di una persona è femminile, ma il sesso assegnato alla persona alla nascita era maschio o viceversa.

Una persona transgender può essere qualcuno che non ha effettuato la transizione, è impegnato nella transizione e ha completato la transizione da maschio a femmina assegnato (o effettivamente assegnato da femmina a maschio).

Le persone transgender possono anche essere di genere non conforme, ma non è sempre così.

D – Queer / Interrogativo

Un altro termine generico spesso usato per descrivere le persone nella comunità LGBTQIA+ è Queer. Le persone queer sono persone che si identificano come qualcosa di diverso da eterosessuali e cisgender.

Tuttavia, in passato, Queer è stato anche usato come insulto contro le persone della comunità. Da allora è stato bonificato, ma c'è ancora chi lo crede dispregiativo.

Queer è talvolta usato anche per descrivere qualcuno che rifiuta qualsiasi tipo di etichetta. Potrebbe trattarsi dell'orientamento sessuale o dell'identità di genere, ma può anche includere norme sociali, norme di genere specifiche e idee stereotipate/convenzionali sulla mascolinità o la femminilità.

Ad esempio, una donna che non ha paura di abbracciare il suo cosiddetto lato maschile senza sentire che la sua identità di genere o orientamento sessuale sono minacciati può essere considerata Queer. Allo stesso modo, un uomo che infrange le convenzioni di ciò che la società considera il comportamento tipico maschile, il senso dell'abbigliamento o altre forme di espressione può essere considerato Queer.

I – Intersessualità

Il termine Intersex non si riferisce all'identità di genere di qualcuno o al suo orientamento sessuale. Le persone intersessuali nascono con tratti biologici in termini di genere/sesso che non sono tipicamente associati a identità di genere femminili o maschili. Pertanto, è diverso dal Transgender e ci sono molte diverse variazioni intersessuali che possono verificarsi naturalmente alla nascita.

A – Asessuale / Alleato

Le persone asessuali nella comunità sono quelle che provano poco o nessun desiderio sessuale, indipendentemente dal fatto che siano interessate a stringere relazioni romantiche o meno. L'orientamento romantico è completamente diverso dall'orientamento sessuale. L'asessualità non influisce sull'orientamento sessuale, sull'espressione di genere o sull'identità di genere di una persona. Una persona che a volte sperimenta l'asessualità e altre volte l'attrazione sessuale viene definita persona Greysexual.

Un alleato è qualcuno che si identifica come cisgender o eterosessuale ma che sostiene la comunità LGBTQIA+ e crede nella parità di diritti e opportunità legali per tutti. Inoltre, un alleato è chiunque si batta per la giustizia sociale insieme alle persone LGBTQIA+ e aiuti a sensibilizzare o porre fine all'oppressione.

Il +

Pansessuale

La pansessualità si riferisce a chiunque provi attrazione emotiva o attrazione sessuale verso due o più sessi. In generale, le persone pansessuali provano attrazione verso qualcuno per i loro tratti della personalità, indipendentemente da dove rientrino nello spettro di genere. Pertanto, molte persone credono che la pansessualità sia un termine più inclusivo della bisessualità.

Demisessuale

Una persona demisessuale è qualcuno che ha bisogno di formare un forte legame emotivo con qualcuno prima che la persona provi attrazione sessuale nei suoi confronti, anche se questo legame non deve essere necessariamente romantico.

Cisgender

Le persone cisgender si identificano con lo stesso sesso di quello a cui sono state assegnate alla nascita.

Non binario

Questo termine è usato per riferirsi a persone che si identificano con qualcosa al di fuori delle convenzioni dell'identità di genere. Ad esempio, si riferisce a qualcuno che si identifica con un genere che non rientra nel binario di genere (es. Maschio e Femmina) e potrebbe preferire pronomi neutri rispetto al genere (Loro/Loro).

Generefluido

Questo è qualcuno che ha un'identità di genere fluida o fluttuante. Ad esempio, una tale persona può identificarsi ed esprimersi come donna, un altro giorno come maschio o nessuno dei due.

Due Spiriti

Questo è un termine usato da alcuni indigeni per riferirsi a qualcuno con uno spirito sia maschile che femminile. Può anche essere usato come termine generico per riferirsi a molte persone diverse nella comunità LGBTQIA+.

Domande frequenti su LGBTQIA+

Quando è il mese del Pride?

Il mese dell'orgoglio viene tradizionalmente celebrato a giugno e il 26 giugno è la Giornata dell'uguaglianza LGBTQIA+.

Quando è la Giornata della sensibilizzazione sull'intersessualità?

Dal 1996, il 26 ottobre si celebra la Giornata della sensibilizzazione sull'intersessualità. È l'anniversario della prima manifestazione pubblica di Intersex negli Stati Uniti.

Assistenza gratuita
Pagare direttamente all'ospedale,
senza ricarichi.

    (e-mail, WhatsApp, FB, IG, cellulare)
    Grazie!
    Il vostro invio è stato ricevuto!
    Ops! Qualcosa è andato storto durante l'invio del modulo.

    Articoli recenti